NEVE IN LIBANO

Suggestive immagini della neve in Libano.

Leggi tutto: ...

VOLONTARI AL MUSEO DELLA PACE - MAMT

Volontari al Museo della PaceMAMT offrono la loro collaborazione per promuovere le emozioni ed il messaggio del Museo per i giovani.

Leggi tutto: ...

IL MUSEO HA UN NUOVO PROGRAMMA DI COMUNICAZIONE

Il Museo della PaceMAMT sta completando un nuovo programma di comunicazione predisposto con la preziosa collaborazione dello Studio Pica Ciamarra Associati.
Da febbraio 2019 vi sarà una comunicazione coordinata che valorizzarà ancora di più i percorsi emozionali del Museo.

Leggi tutto: ...

IL MUSEO DELLA PACE – MAMT TRA I PIU IMPORTANTI DELLA CITTÀ DI NAPOLI

Con i suoi diecimila visitatori in 2 anni e con la particolarità dei video e delle collezioni il Museo della PaceMAMT è stato valutato tra i 10 musei della città di Napoli da visitare.

Leggi tutto: ...

LA FONDAZIONE PARTECIPA ALL’INAUGURAZIONE IN EGITTO DI UNA MOSCHEA E DI UNA CATTEDRALE. IL PRESIDENTE CAPASSO: “NUOVA PAGINA DELLA STORIA”

È la prima volta nella storia di tutto il Medio Oriente che una moschea musulmana e una cattedrale cristiana vengono costruite e inaugurate lo stesso giorno. È avvenuto nella nuova capitale amministrativa dell’Egitto, in una terra dove la comunità cristiana continua purtroppo ad essere presa di mira dal fondamentalismo di matrice islamista.
Papa Tawadros II: "Oggi celebriamo un’occasione senza precedenti dove i minareti della Moschea abbracciano quelli della cattedrale della Natività di Cristo, aprendo un nuovo orizzonte per il nostro amato Paese".
Una giornata importante di unità nazionale. È quanto ha vissuto ieri l’Egitto in occasione della inaugurazione nella nuova capitale amministrativa, della più grande moschea del Paese e della più grande Basilica cristiana di tutto il Medio Oriente dedicata alla Natività di Cristo.
È la prima volta nella storia di questa antica terra che due luoghi di culto, cristiano e musulmano, vengono inaugurati nello stesso giorno. Ad entrambe le cerimonie ha partecipato il presidente Abdel Fattah al-Sisi, accompagnato dal presidente palestinese Abu Mazen, dal Grande Imam di Al-Azhar, Sheikh Ahmed El-Tayyeb, e dal capo della Chiesa copta ortodossa, Tawadros II.
La moschea e la cattedrale copta sono state inaugurate nel corso di una cerimonia che si è svolta nel centro congressi della nuova capitale amministrativa. Il presidente egiziano al-Sisi ha chiesto ai presenti di rispettare un minuto di silenzio per l’ufficiale di polizia morto due giorni fa nel tentativo di disinnescare una bomba che era stata piazzata in una chiesa alla periferia est del Cairo. Anche quest’anno, quindi, la Chiesa copta ha celebrato nella notte scorsa il Natale con misure di sicurezza rafforzate. Alla cerimonia inaugurale sono stati proiettati video messaggi  del cardinale Béchara Boutros Raï, patriarca della Chiesa maronita, e del patriarca Greco Melchita Youssef Absi. Anche Papa Francesco ha inviato un messaggio di saluto. “Il Principe della pace doni all’Egitto, al Medio Oriente e a tutto il mondo il dono della pace e della prosperità”. Questo l’augurio di Francesco, che ha rivolto un saluto “speciale” “al mio tanto caro fratello Sua Santità Papa Tawadros II e alla cara Chiesa copta ortodossa”.
Dopo la cerimonia inaugurativa, il presidente al-Sisi, accompagnato dal grande imam di al-Azhar e dal Papa copto, si è recato nella nuova moschea.
“Questo è un giorno importante per l’Egitto e per il mondo perché vediamo questo Paese scrivere una nuova pagina nella storia della civiltà”, ha detto il presidente Capasso.
Tawadros II nel suo indirizzo di saluto ha affermato: “Oggi celebriamo un’occasione senza precedenti dove i minareti della Moschea abbracciano quelli della cattedrale della Natività di Cristo, aprendo un nuovo orizzonte per il nostro amato Paese in questa felice occasione. “Preghiamo per l’unità del nostro Paese”.

Leggi tutto: ...

MASSIMO PICA CIAMARRA INCONTRA I VISITATORI DEL MUSEO DELLA PACE - MAMT

Il prof. Massimo Pica Ciamarra – dello studio PCA int – ha incontrato numerosi visitatori del Museo della PaceMAMT ai quali ha illustrato la sezione “Il Mediterraneo della luce” dedicata all’architettura del Mediterraneo.
Particolare attenzione è stata prestata per i progetti del prof. Pica Ciamarra e per il programma “Civilizzare l’urbano”.
Interessante i commenti sulla stazione metro di Piazza Municipio.

Leggi tutto: ...

EPIFANIA AL MUSEO DELLA PACE – MAMT

Accolti dal presidente Capasso e dallo staff del Museo della PaceMAMT, visitatori da vari Paesi hanno trascorso la vigilia e la giornata dell’Epifania al Museo  esprimendo apprezzamento per un luogo unico.

Leggi tutto: ...

LO SPAZIO MOLINARI ATTRAE VISITATORI DA TUTTO IL MONDO

Tanti i visitatori del Museo della PaceMAMT che hanno scelto di visitare lo spazio dedicato a Mario Molinari.
Apprezzamento ed emozioni per lo scultore del colore.

Leggi tutto: ...

VISITATORI DA TUTTO IL MONDO PER IL QUARTO ANNIVERSARIO DELLA MORTE DI PINO DANIELE

Francia, Spagna, Danimarca, Irlanda, Moldavia, Filippine, Timor Est, Birmania, Portogallo, Russia, Cina, Giappone, Marocco, Tunisia, Egitto: alcuni dei paesi di provenienza degli oltre 2.000 visitatori del Museo della PaceMAMT durante le feste di Natale.
Mille visitatori solo tra ieri e oggi in occasione del quarto anniversario della morte di Pino Daniele: emozionati nella sezione dedicata al grande musicista scomparso.

Leggi tutto: ...

DALLA MOLDAVIA IL SOSTEGNO AL MANIFESTO KIMIYYA

Viorica Cihan, proveniente dalla Moldavia, ha sottoscritto il manifesto Kimiyya in difesa dei diritti delle donne.

Leggi tutto: ...