L’OMELIA DI PAPA FRANCESCO SULLA FELICITA UMANA

Splendida omelia di Papa Francesco sulla felicità umana.

Leggi tutto: ...

LA FONDAZIONE PARTECIPA AI FUNERALI DI RITA BORSELLINO

Palermo dice addio a Rita Borsellino con un lungo applauso al termine dei funerali.
Gremita la chiesa 'Madonna della Provvidenza-Don Orione' che ha ospitato la funzione per la sorella del magistrato ucciso nella strage di via D'Amelio, morta il 15 agosto scorso all'età di 73 anni dopo una lunga malattia. Tanta gente comune, ma anche rappresentanti delle istituzioni e del mondo politico arrivati per l'ultimo saluto.
Accompagnato da un lunghissimo applauso il messaggio che Claudio, figlio di Rita, ha consegnato a tutti coloro che hanno partecipato ai funerali: "Zio Paolo diceva sempre che ognuno di noi deve fare qualcosa, ognuno per quello che può e per quello che sa. Mamma sapeva voler bene e avere rispetto delle persone. Lei ci ha insegnato come si può fare, ognuno quello che può e per quello che sa. Vi chiedo uscendo da qui di prendere lo stesso impegno, ognuno per quello che può e ognuno per quello che sa".
Il presidente Capasso ha affermato: “Rita Borsellino ha saputo trasformare la rabbia in amore per i giovani”.

Leggi tutto: ...

UN ABBRACCIO AD ANTONIO, MATTEO, GERARDO E GIOVANNI.

“Il mio pensiero va oggi ad Antonio Stanzione, Matteo Bertonati, Gerardo Esposito e Giovanni Battiloro: i 4 giovani di Torre del Greco - città in cui sono nato - morti per il crollo del ponte Morandi di Genova.
Al dolore straziante ed alla vicinanza con la Preghiera alle famiglie deve aggiungersi una riflessione sui disastri che la nostra umanità compie ogni istante, in ogni luogo ed in tutte le discipline.
Solo l'assunzione profonda di una nuova etica basata non sul profitto ma sul quadrinomio COMPETENZA - RESPONSABILITÀ - PASSIONE - SOLIDARIETÀ potrà evitare il ripetersi di queste tragedie ed alimentare nei giovani una nuova speranza in grado di renderli CACCIATORI DEL POSITIVO!”.
Queste le parole commosse del presidente Capasso in occasione dei funerali delle giovani vittime del ponte Morandi provenienti da Torre del Greco.

Leggi tutto: ...

FERRAGOSTO DI LAVORO INCONTRANDO L' AMBASCIATORE FLORENSA: CON IL CUORE A GENOVA

Ferragosto di lavoro diluito da una piacevole passeggiata e dall'incontro con l'Ambasciatore Senen Florensa: amico di vecchia data e compagno di tante iniziative per il Mediterraneo.
Ma il cuore é a Genova: città che ha aderito sin dall'inizio alla Fondazione Mediterraneo ed alla quale va ora il nostro sostegno e la nostra solidarietà.

Leggi tutto: ...

LA FONDAZIONE SOSTIENE L’OTTAVA EDIZIONE DEGLI INCONTRI INTERNAZIONALI PER LA PACE

Il presidente Capasso è intervenuto a Roma alla cerimonia per l’Ottava edizione degli “Incontri internazionali per la pace”, a cura dei francescani di Spagna.
Una marcia per la pace che si conclude ad Assisi, in comunione con altre congregazioni, tra le quali la Famiglia salesiana.

Leggi tutto: ...

LA FONDAZIONE SOSTIENE IL 7° WORLD PEACE FORUM SUL DIALOGO INTERRELIGIOSO E PRESENTA IL WPF DI NAPOLI

Il settimo World Peace Forum per il dialogo interreligioso è stato organizzato in collaborazione con l'Ufficio dell'inviato speciale presidenziale per il dialogo interreligioso  e la cooperazione della Repubblica di Indonesia e su un importante tema, "La via di mezzo per la nuova società civile".
L’obiettivo è  rispondere alla situazione attuale in cui la crisi della civiltà si sta verificando in molte parti del mondo ed è radicata nel sistema del mondo dinamico che pone l'interesse umano come l'unico scopo diventando un oggetto stesso  dello sfruttamento umano. Questa situazione ha creato molti problemi come il cambiamento climatico, l'insicurezza alimentare, la scarsità di energia, i disastri naturali, la guerra e la crisi economica e finanziaria. Ciò ha anche incoraggiato l'emergere del secolarismo e dell'estremismo, che sono diventati un'ideologia dominante nel mondo e, allo stesso tempo, il mondo sta vivendo anche un disordine complessivo: dal globale al locale, dai conflitti etnici alle guerre.
Indubbiamente, il nostro mondo ha bisogno di un nuovo approccio per promuovere la pace nel mondo. In questo frangente, il Forum di Jakarta ha discusso di questo nuovo approccio, vale a dire la “Via di mezzo”.
Come rinnovare la scienza di applicazione ai tempi attuali di questa virtù universale del “giusto mezzo”? Questo è stato il tema principale del 7° World Peace Forum sul dialogo interreligioso, riunitosi a Jakarta dal 14 al 16 agosto scorsi, al quale hanno partecipato 43 paesi con guide religiose, accademici e pensatori, studiosi e attivisti.
La Fondazione sostiene questa iniziativa, anche in vita del World Peace Forum in programma a Napoli nel luglio 2019 che è stato presentato in questa occasione.

Leggi tutto: ...

SANTA MESSA PER SUOR MARIA LETIZIA CHE LASCIA SAN BIAGIO

Dopo anni di impegno alla direzione della “Casa di Preghiera di San Biagio delle FMA” Suor Maria Letizia lascia e rientra al Nord per un altro incarico. Grande festa a Pescasseroli e a San Biagio con la Santa Messa.
Il presidente Michele Capasso e Pia Molinari hanno donato a Suor Maria Letizia una copia del volume “Lo Specchio del Mare Mediterraneo”.

Leggi tutto: ...

SUMMER SCHOOL SUL TEMA DELLA PACE E DELLA COESISTENZA TRA CULTURE

La Fondazione Mediterraneo ha organizzato una nuova edizione della Summer School sui temi della pace e della coesistenza tra culture.
Momenti significativi gli incontri e le Sante Messe nel rifugio e nella Chiesetta dedicata a Maria Ausiliatrice, sotto la guida di Suor Maria Pia Giudici.

Leggi tutto: ...

VISITATORI AL MUSEO DELLA PACE – MAMT INCANTATI DAI VIDEO “LA CAMPANIA DELLE EMOZIONI”

Crocieristi provenienti da tutti il mondo si sono “rifugiati” nel fresco delle sale del Museo per ammirare i video ad altissima definizione del percorso “LA CAMPANIA DELLE EMOZIONI”.
Tutti hanno espresso ammirazione e compiacimento per questa iniziativa unica che ha permesso loro in 2 ore di conoscere le bellezze più importanti della Campania:  Napoli, Salerno, Caserta, Avellino, Benevento, Capri, Ischia, Procida, Sorrento, Amalfi, Positano, Pompei, Ercolano, il Vesuvio, Baia sommersa e via per un lungo elenco.

Leggi tutto: ...

CINQUE ANNI FA SCOMPARIVA PADRE PAOLO DALL'OGLIO, UN FRATELLO, UN POTENTE DELL'AMORE

Il presidente Capasso in occasione del quinto anno dalla scomparsa di Abuna Paolo (Padre Paolo Dall'Oglio) ha ricordato al Museo della Pace - MAMT - con video, foto e documenti - il gesuita "innamorato dell'Islàm e credente in Gesù", come amava definirsi.
Tanti i ricordi e le azioni che hanno contraddistinto anni di collaborazione per il dialogo e la pace.
"Mi commuovo ancora oggi - dice Capasso - quando per convincere musulmani e cattolici a dialogare in un momento difficile di scontri e controversie, mi travestii da Babbo Natale per stemperare la tensione: Paolo comprese e, con sguardo complice, mi incitò a continuare".
Non amava raccontarsi Paolo e quando gli assegnammo il PREMIO EUROMED e MEDITERRANEO ci abbracciò forte dicendo che quel riconoscimento era per tutta la comunità monastica e non per lui.

Leggi tutto: ...