Premi Mediterraneo

Nel 1996 la Fondazione Mediterraneo ha istituito il Premio Mediterraneo (con le sue molteplici categorie) che annualmente viene assegnato a personalità del mondo politico, culturale e artistico che hanno contribuito, con la loro azione, a ridurre le tensioni e ad avviare un processo di valorizzazione delle differenze culturali e dei valori condivisi nell'area del Grande Mediterraneo.

Oggi questo Premio è considerato uno dei più prestigiosi riconoscimenti a livello mondiale.

Al Premio Mediterraneo sono associati vari eventi, quali il "Concerto Euro-Mediterraneo per il Dialogo tra le Culture" e il "Concerto dell'Epifania" (organizzato dal Centro francescano di cultura "Oltre il Chiostro" e dalla "Fondazione Mediterraneo": questo evento viene trasmesso da Rai Uno e Rai International in tutto il mondo la mattina del 6 gennaio di ogni anno.

 

Nel corso di una cerimonia svoltasi presso il Museo della Pace - MAMT le giurie internazionali hanno assegnato ad Ornella Vanoni il “Premio Mediterraneo Arte e Creatività 2018”.
Presenti alla cerimonia ministri, ambasciatori e rappresentanti di istituzioni internazionali.
Ornella Vanoni ha ringraziato le giurie per questo importante riconoscimento che le fa onore ed ha espresso il proprio sincero apprezzamento per la Fondazione Mediterraneo e per il Presidente Michele Capasso, autore del docufilm “Ornella Vanoni: basta poco” proiettato prima dell’assegnazione del Premio, presenti - tra gli altri  - il ministro Dario Franceschini ed il questore di Napoli Antonio De Iesu.

Leggi tutto: ...

É il docufilm, il video emozionale realizzato da Michele Capasso in occasione del "PREMIO MEDITERRANEO 2018" assegnato ad Ornella Vanoni.
É una sintesi del percorso dell'artista protagonista della canzone italiana con alcuni momenti della visita al Museo della Pace - MAMT e della cerimonia del Premio Mediterraneo, ricevuto insieme al Ministro Franceschini ed al Questore De Iesu il 14 maggio 2018 a Napoli.

Leggi tutto: ...

Nel corso di una cerimonia svoltasi presso il Museo della Pace - MAMT le giurie internazionali hanno assegnato all’on. Dario Franceschini – Ministro dei bei e delle attività culturali e del turismo – il “Premio Mediterraneo Istituzioni 2018”.
Presenti alla cerimonia ministri, ambasciatori e rappresentanti di istituzioni internazionali.

Leggi tutto: ...

Nel corso di una cerimonia svoltasi presso il Museo della Pace - MAMT le giurie internazionali hanno assegnato al dott. Antonio De Iesu – Questore di Napoli – il “Premio Mediterraneo Legalità 2018”.
Presenti alla cerimonia ministri, ambasciatori e rappresentanti di istituzioni internazionali.

Leggi tutto: ...

Premio Mediterraneo "Economia e Impresa"
a Mohamed M. Abou El Enein
Imprenditore e Politico, EGITTO

A Mohamed M. Abou El Enein per i suoi sforzi riguardanti il ravvicinamento dei popoli mediterranei in materia di sviluppo e scambi. Come imprenditore si è impegnato per la valorizzazione del patrimonio culturale ed artistico dell’Egitto e dei paesi mediterranei della Riva Sud.
Fondatore e presidente di Cleopatra Group, è promotore di molti importanti progetti imprenditoriali. Dal 1995 al 2011 è stato membro del Parlamento egiziano, del quale ha presieduto diverse commissioni e che ha rappresentato in consessi internazionali.

La Cerimonia di Assegnazione
Napoli, 25 maggio 2018

Premio Mediterraneo "Legalità"
a Antonio De Iesu
Questore di Napoli, ITALIA

Ad Antonio De Iesu per il suo impegno nell’affermare i valori della legalità e della giustizia sociale in un momento difficile della nostra storia. La sua esperienza operativa alla guida della Polizia di Stato in importanti città d’Italia ha forgiato il binomio “rigore - umanità” che è alla base del suo operare e che costituisce il tratto distintivo per la soluzione di difficoltà urbane e sociali, quali le “baby gang” che hanno turbato la già difficile coesistenza nella città di Napoli.
La sua lungimirante visione istituzionale unitamente alla conoscenza del territorio costituiscono una risorsa per poter controllare i fenomeni della criminalità a tutti i livelli assicurando sicurezza ai cittadini.

La Cerimonia di Assegnazione
Napoli, 14 maggio 2018

Premio Mediterraneo "Istituzioni"
a Dario Franceschini
Ministro dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo, ITALIA

A Dario Franceschini per la lungimirante visione politica ed istituzionale rivolta alla valorizzazione del patrimonio culturale della Repubblica Italiana, tra i più importanti al mondo.
La sua rivoluzionaria azione di trasformare i siti culturali in luoghi di fruizione con attività multidiscip linari ne ha consentito la migliore valorizzazione moltiplicando i visitatori provenienti da tutte le parti del mondo.
Nei suoi quattro anni di governo sono stati ottenuti “significativi risultati” nel settore della cultura e del turismo,
grazie a un impegno continuo e silenzioso reso possibile dalla passione e dalla competenza che animano quotidianamente il personale e le professionalità del Mibact.

La Cerimonia di Assegnazione
Napoli, 14 maggio 2018

Premio Mediterraneo "Arte e Creatività"
a Ornella Vanoni
Cantante ed Artista, ITALIA

Ornella Vanoni è grande interprete della canzone italiana. Il suo stile interpretativo unico e distintivo caratterizza la sua arte portando al successo brani dei più importanti cantautori italiani.
Le sue interpretazioni hanno coinvolto vari ambiti della società attraverso gli anni: dalle Canzoni della mala alla bossa nova ed al jazz. Nell'arco della sua lunghissima carriera, ha partecipato a otto edizioni del Festival di Sanremo: in quest'ultima edizione, Ornella Vanoni è stata insignita del “Premio Sergio Endrigo per la migliore interpretazione”.
In riconoscimento ad una lunga carriera e, in particolare, alla coerenza con la quale ha attraversato un lungo tratto della storia della canzone italiana, viene conferito ad Ornella Vanoni il “Premio Mediterraneo Arte e Creatività” 2018.

La Cerimonia di Assegnazione
Napoli, 14 maggio 2018

Premio Mediterraneo "Raffaele Capasso per la Legalità"
a
Catello Maresca ed i suoi Ragazzi
Magistrato, ITALIA

Viene premiato insieme ai suoi ragazzi perché dimostra che può esistere una Napoli diversa che può dare delle chance a chi non ne ha.
La sua esperienza di magistrato ha alimentato la convinzione che la criminalità e le mafie si combattono anche aiutando i ragazzi ad essere “cacciatori del positivo” e “produttori di futuro”.

La Cerimonia di Assegnazione
Napoli, 05 maggio 2018

Premio Mediterraneo "Medaglia d'Onore per la Legalità"
a
Luigi Riello
Procuratore generale presso la Corte d’Appello di Napoli, ITALIA

Viene premiato per il suo impegno quotidiano contro la mafia e per il coraggio di dire la verità all'apertura dell'anno giudiziario.
La sua azione è volta all’affermazione del binomio “giustizia-legalità” quale fondamento dell’etica nella politica e nella società.

La Cerimonia di Assegnazione
Napoli, 05 maggio 2018

Premio Mediterraneo "Omcom"
a
Cesare Sirigano
Magistrato, ITALIA

Viene premiato per il suo impegno silente e continuo nell'affrontare la mafia non solo in Campania ma anche in Toscana senza mai sottovalutarla.
La sua determinazione nell’assumere decisioni importanti contro i mafiosi costituiscono un esempio per i giovani e per quanti perseguono i valori della legalità e della giustizia sociale.


La Cerimonia di Assegnazione

Napoli, 05 maggio 2018

Premio Mediterraneo "Costruttore di Pace"
a HE Dr
. Mana Saeed Al Otaiba
UNITED ARAB EMIRATES

Il Premio è assegnato a Mana Saeed Al-Otaiba in considerazione della sua carriera, delle sue opere, delle sue poesie e delle sue varie responsabilità che gli hanno sempre permesso di difendere la coesistenza pacifica ed il rispetto reciproco tra i popoli. Mana Saeed Al-Otaiba è sempre stato capace - nelle sue varie funzioni e nelle sue innumerevoli opere poetiche e letterarie - di coniugare la necessità del vivere insieme con lo sviluppo, riuscendo a diffondere un umanesimo universale.
Ha accarezzato il sogno di vedere la realtà inchinarsi davanti all'ideale, la politica transitoria davanti all'alleanza tra scienza e virtù; ha riunito il gusto per la ricerca, l'ardore della conoscenza e la volontà di condividere con tutti un sistema di valori, contribuendo ad assicurare il riavvicinamento tra popoli e nazioni.

La Cerimonia di Assegnazione
Napoli, 03 maggio 2018

Premio Mediterraneo "Cultura"
a
Khalid bin Khalifa al Khalifa
Direttore esecutivo dell’ISA Cultural Center, KINGDOM OF BAHRAIN

A Khalid bin Khalifa al Khalifa per i suoi sforzi riguardanti la diversità culturale ed il dialogo interreligioso.
Nella sua qualità di Direttore esecutivo dell’ISA Cultural Center si è prodigato per l’affermazione del rispetto tra le diverse culture e fedi religiose quale patrimonio dell’umanità.
La sua azione, apprezzata in tutto il mondo, è oggi più che mai necessaria per la difesa dei diritti dell’uomo e per un duraturo dialogo capace di diffondere e consolidare una grande coalizione di valori e di interessi condivisi.

La Cerimonia di Assegnazione
Napoli, 03 maggio 2018

Premio Mediterraneo "Patrimonio Culturale"
a
Roberto Reggi
Direttore generale dell’Agenzia del Demanio, ITALIA

A Roberto Reggi per l’impegno profuso nella valorizzazione e riqualificazione del patrimonio immobiliare pubblico italiano. La sua visione strategica orientata al recupero e alla rigenerazione degli immobili di proprietà pubblica ha consentito in questi anni di trasformare vecchi edifici abbandonati, da vuoti urbani, in
occasioni di sviluppo e di crescita economica e sociale per il Paese.
Alla guida dell’Agenzia del Demanio, grazie anche al sostegno di una “squadra” unita e motivata, ha saputo cogliere le aspettative del mercato coniugandole con le opportunità normative, inserendo i beni in circuiti idonei per la loro futura destinazione.

La Cerimonia di Assegnazione
Napoli, 03 maggio 2018

Premio Mediterraneo "Innovazione e Qualità della Vita"
a
Domenico de Masi
Sociologo, ITALIA

A Domenico De Masi, per la sua instancabile ed appassionata ricerca tesa a delineare trasformazioni per un migliore futuro ed a riequilibrare gli impegni lavorativi con l’insieme delle attività che valorizzano l’esistenza umana.
L’intensa e multiforme azione di Domenico De Masi non è assolutamente riconducibile ad un solo settore disciplinare né ha confini nazionali.
Il premio gli è attribuito per l’essere riuscito a determinare un meraviglioso intreccio di azioni ed occasioni, per aver anche promosso e contribuito a realizzare interventi architettonici paradigmatici, per la straordinaria continua competente presenza nel dibattito culturale.

La Cerimonia di Assegnazione
Napoli, 03 maggio 2018

Premio Mediterraneo "Architettura" Edizione Speciale
a Massimo Pica Ciamarra
Architetto/Pica Ciamarra Associati, ITALIA

A Massimo Pica Ciamarra, per la tensione utopica che manifestano progetti e costruzione teorica, per l’impegno nell’affermare una stretta relazione fra espressione formale e comportamenti umani, per il generoso contributo ad una
visione sistemica nei processi di trasformazione degli ambienti di vita. Fra i pionieri dell’approccio ecologico in architettura, per la sua multiforme attività ha ottenuto non pochi riconoscimenti anche internazionali.
L’attribuzione a Massimo Pica Ciamarra dell’”edizione speciale” del Premio Mediterraneo per l’Architettura, segnala l’eccezionalità del lungo percorso e testimonia un simultaneo interesse per il suo futuro.

La Cerimonia di Assegnazione
Napoli, 03 maggio 2018

Premio Mediterraneo "Ambiente e Co-sviluppo"
a Mustapha Bakkoury
Presidente dell’Agenzia marocchina dell’energia solare, MAROCCO

A Mustapha Bakkoury per i suoi sforzi riguardanti le energie rinnovabili e lo sviluppo sostenibile.
Quale presidente della Regione Casablanca-Settat e dell’Agenzia marocchina dell’energia solare profonde ogni sforzo per la tutela dell’ambiente e lo sviluppo dell’energia nel rispetto dell’ecosistema e della qualità della vita.
La sua rivoluzionaria tesa a trasformare il Marocco in uno dei paesi all’avanguardia dal punto di vista energetico ha consentito la valorizzazione dei grandi bacini energetici ponendosi come esempio a livello mondiale.

La Cerimonia di Assegnazione
Napoli, 03 maggio 2018

Nel corso di una cerimonia svoltasi presso il Museo della Pace - MAMT le giurie internazionali hanno assegnato al magistrato Catello Maresca ed ai suoi ragazzi dell’associazione “Arte e Mestieri” il “Premio Mediterraneo Raffaele Capasso per la legalità 2018”.
Presenti alla cerimonia ambasciatori e rappresentanti di istituzioni internazionali.

Leggi tutto: ...

Nel corso di una cerimonia svoltasi presso il Museo della Pace - MAMT le giurie internazionali hanno assegnato al magistrato Cesare Sirignano il “Premio Mediterraneo OMCOM 2018”.
Presenti alla cerimonia ambasciatori e rappresentanti di istituzioni internazionali.

Leggi tutto: ...

Nel corso di una cerimonia svoltasi presso il Museo della Pace - MAMT le giurie internazionali hanno assegnato al Procuratore Generale Luigi Riello il “Premio Mediterraneo Medaglia d’Onore per la legalità 2018”.
Presenti alla cerimonia ambasciatori e rappresentanti di istituzioni internazionali.

Leggi tutto: ...

Premio Mediterraneo "Omcom" - 2018
a
Cesare Sirigano
Magistrato, ITALIA

Viene premiato per il suo impegno silente e continuo nell'affrontare la mafia non solo in Campania ma anche in Toscana senza mai sottovalutarla.
La sua determinazione nell’assumere decisioni importanti contro i mafiosi costituiscono un esempio per i giovani e per quanti perseguono i valori della legalità e della giustizia sociale.

La Cerimonia di Assegnazione
Napoli, 05 maggio 2018

Nel corso di una riunione svoltasi presso il Museo della Pace - MAMT le giurie internazionali hanno assegnato a S.E. Mohamed M. Abou El Enein il “Premio Mediterraneo Economia e Impresa 2018”.
Il Premio, consistente nell’opera “TOTEM DELLA PACE” dello scultore Mario Molinari, sarà assegnato nel corso di una cerimonia solenne che si svolgerà a Napoli ed al Cairo.

Leggi tutto: ...