FEDERAZIONE ANNA LINDH ITALIA

 

La Federazione Anna Lindh Italia, senza scopo di  lucro, condivide le finalità della Fondazione Anna Lindh  creata nel 2004 dalla Commissione europea congiuntamente ai 42 paesi euromediterranei. 
L’obiettivo della Federazione è promuovere, sostenere ed attuare l’interazione culturale e sociale tra l’Italia e i paesi euromediterranei in vari campi d’azione tra i quali: arte, architettura, archeologia, ambiente, artigianato, giovani, donne, diritti umani, migranti, mestieri d’arte, occupazione, formazione, educazione, infanzia, sport, dialogo interreligioso, legalità, musica, cultura del cibo, empowerment, tradizione, turismo, solidarietà sociale, scambi economici e culturali, mestieri d’arte.
In particolare la Federazione intende attuare iniziative in favore dei giovani finalizzate specialmente a restituire loro speranza e fiducia attraverso la promozione del “vero”, del “bello” e del “buono”.

A conclusione dell’Assemblea dei soci fondatori della “Federazione Anna Lindh Italia” Emma Bonino è stata proclamata all’unanimità presidente onorario della “Federazione” che raggruppa più di mille organismi italiani che promuovono il dialogo e la pace con iniziative concrete.
La nomina è stata presentata alla senatrice Bonino dai proff. Massimo Pica Ciamarra e Maurizio Iaccarino, membri del comitato esecutivo.

Leggi tutto: ...

Si è svolta presso la Sala Zuccari del Senato della Repubblica l’evento di presentazione del Rapporto Anna Lindh 2018 dal tema Tendenze interculturali e cambiamento sociale nella regione euromediterranea.
Questo evento è stato realizzato in occasione del 15° anniversario della presentazione del “Rapporto del gruppo di Saggi” del presidente Prodi, alla base della nascita della Fondazione Anna Lindh.
La Fondazione Mediterraneo collaborò a quel rapporto con 5 dei suoi membri e con un’edizione speciale.

Leggi tutto: ...

La “Federazione Anna Lindh Italia onlus” ha presentato al Senato il programma di iniziative per celebrare i 15 anni dalla nascita della Rete italiana della Fondazione Anna Lindh della quale la “Federazione” rappresenta la maggioranza dei membri e, tra questi, quasi tutti i fondatori della Rete nel 2004.

Leggi tutto: ...

MED 2018 è la quarta edizione dell'iniziativa annuale di alto livello, co-organizzata dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e dall'Istituto Italiano di Studi Politici Internazionali (ISPI). Questo evento ha lo scopo di trasformare Roma in un hub globale per dialoghi di alto livello sul Mediterraneo più ampio, al fine di ripensare gli approcci tradizionali e redigere un nuovo "programma positivo".
Il presidente della Fondazione Mediterraneo Michele Capasso ha sottolineato l’importanza degli incontri ed il ruolo che la Fondazione ha avuto sin dal 1989 quando “poco si parlava di Mediterraneo”.
In particolare, ha ricordato l’importanza del “Forum Civili Euromed” e, specialmente, di quello di Napoli del quale ricorre tra pochi giorni il ventennale. In quell’occasione 3.000 partecipanti di 36 Paesi sottolinearono l’importanza del dialogo e della coesistenza quali pilastri fondamentali per la cooperazione e la pace.
All’evento hanno partecipato numerosi membri della “Federazione Anna Lindh Italia”.

Leggi tutto: ...

Proprio nel momento in cui si acuiscono le tensioni tra Israele e Palestina, nella sede della Fondazione Mediterraneo e del Museo della Pace, una rappresentanza di poeti provenienti da Israele - Nurit Cederbonn, Sara Aronovitch Karpanos, Rahven Shabbat, Michal Doron, Hain Sefti, Tal Bello e Balfour Makak – su sollecitazione del presidente Michele Capasso e della direttrice Pia Molinari compongono una poesia comune dal titolo “Lo spirito della pace”.
Un momento emozionante che si rinnova dinanzi al Totem della Pace di Molinari quando i poeti leggono con emozione la poesia composta in inglese ed ebraico.
A conclusione hanno dedicato alla Fondazione i libri con i loro poemi.

Leggi tutto: ...