PREMI MEDITERRANEO

Nel 1996 la Fondazione Mediterraneo ha istituito il Premio Mediterraneo (con le sue molteplici categorie) che annualmente viene assegnato a personalità del mondo politico, culturale e artistico che hanno contribuito, con la loro azione, a ridurre le tensioni e ad avviare un processo di valorizzazione delle differenze culturali e dei valori condivisi nell'area del Grande Mediterraneo.

Oggi questo Premio è considerato uno dei più prestigiosi riconoscimenti a livello mondiale.

Al Premio Mediterraneo sono associati vari eventi, quali il "Concerto Euro-Mediterraneo per il Dialogo tra le Culture" e il "Concerto dell'Epifania" (organizzato dal Centro francescano di cultura "Oltre il Chiostro" e dalla "Fondazione Mediterraneo": questo evento viene trasmesso da Rai Uno e Rai International in tutto il mondo la mattina del 6 gennaio di ogni anno.

 

Il giorno 4 giugno si è svolta, presso la Maison de la Méditerranée, la cerimonia di assegnazione del Premio Mediterraneo "Delfino d´Argento" 2003, attribuito alla memoria di Izet Sarajlic'.

Hanno ritirato il Premio la figlia di Sarajlic’ Tamara con suo figlio Vladimir. Presenti anche l’Ambasciatore della Bosnia-Herzegovina in Italia, il Sindaco di Sarajevo, scrittori ed intellettuali amici di Sarajlic'.

Durante l’incontro sono state lette alcune poesie tratte dal Libro degli Addii di Izet Sarajlic', libro pubblicato dalla Fondazione Laboratorio Mediterraneo.

Leggi tutto: ...

Raffaele La Capria ha iniziato negli anni Cinquanta d’un secolo con poca ragione ma con molta ferocia, un lungo percorso romanzesco in tre tappe decennali che negli anni Settanta è giunto al suo fine, anche se non alla sua meta. Una meta contemporaneamente suggerita pure dai suoi fiori di carta che si aprono agli occhi del lettore come i fiori giapponesi di carta si schiudono all’acqua. Al trittico romanzesco corrisponde un trittico ideale di saggi e riflessioni che illuminano i personaggi, l’autore, un’intera generazione e la città mitica dove la solarità mediterranea fu spenta da un’altra tragedia. L’opera di La Capria, lunga meditazione dell’occasione mancata dal singolo e dalla storia, è un emblema del Mediterraneo che di mancamento in mancamento costruisce tragicamente il suo presente. E a lui, come coscienza mediterranea e scrittore mediterraneo, è attribuito il Premio Mediterraneo Delfino d’Argento 2003.

Leggi tutto: ...

Il 14 marzo 2003 si è svolta, presso la Maison de la Méditerranée, alla presenza del Segretario Generale del Consiglio d’Europa Walter Schwimmer, la cerimonia di assegnazione del “Premio Mediterraneo 2003”.
La Fondazione Laboratorio Mediterraneo, con l’Accademia del Mediterraneo - Maison de la Méditerranée – in collaborazione con la Regione Campania – ha assegnato il Premio Mediterraneo di Pace 2003 a padre Elias Chacour, che ha ritirato personalmente il Premio.

Leggi tutto: ...

Il 14 marzo 2003 si è svolta, presso la Maison de la Méditerranée, alla presenza del Segretario Generale del Consiglio d’Europa Walter Schwimmer, la cerimonia di assegnazione dei Premi Mediterraneo 2003.
La Fondazione Laboratorio Mediterraneo, con l’Accademia del Mediterraneo - Maison de la Méditerranée – in collaborazione con la Regione Campania – ha assegnato i seguenti riconoscimenti nelle rispettive sezioni del Premio.
Il Premio Mediterraneo Arte e Creatività è stato assegnato all'artista Carla Guido.

Leggi tutto: ...

Il 14 marzo 2003 si è svolta, presso la Maison de la Méditerranée, alla presenza del Segretario Generale del Consiglio d’Europa Walter Schwimmer, la cerimonia di assegnazione del “Premio Mediterraneo 2003”.
La Fondazione Laboratorio Mediterraneo, con l’Accademia del Mediterraneo - Maison de la Méditerranée – in collaborazione con la Regione Campania – ha assegnato il Premio Mediterraneo Informazione 2003 al settimanale della RAI – TG3 "Mediterraneo". Ha ritirato il Premio il direttore Giancarlo Licata.

Leggi tutto: ...