FEDERAZIONE ANNA LINDH ITALIA

 

La Federazione Anna Lindh Italia, senza scopo di  lucro, condivide le finalità della Fondazione Anna Lindh  creata nel 2004 dalla Commissione europea congiuntamente ai 42 paesi euromediterranei. 
L’obiettivo della Federazione è promuovere, sostenere ed attuare l’interazione culturale e sociale tra l’Italia e i paesi euromediterranei in vari campi d’azione tra i quali: arte, architettura, archeologia, ambiente, artigianato, giovani, donne, diritti umani, migranti, mestieri d’arte, occupazione, formazione, educazione, infanzia, sport, dialogo interreligioso, legalità, musica, cultura del cibo, empowerment, tradizione, turismo, solidarietà sociale, scambi economici e culturali, mestieri d’arte.
In particolare la Federazione intende attuare iniziative in favore dei giovani finalizzate specialmente a restituire loro speranza e fiducia attraverso la promozione del “vero”, del “bello” e del “buono”.

La Fondazione Mediterraneo sponsorizza questa iniziativa.
Il Congresso è organizzato da:

  • Associazione studi mediterranei
  • Sant'Anna Insitute, Sorrento
  • Università del Massachusetts Dartmouth
  • Università del Minnesota
  • Utah State University
  • Istituto per studi mediterranei, Busan Univ. di straniero Studi, Corea

Presidente del Congresso (2018): Cristiana Panicco, Presidente Istituto Sant'Anna; Direttore esecutivo: Benjamin F. Taggie, Università del Massachusetts Dartmouth.

Leggi tutto: ...

Le Figlie di Maria Ausiliatrice, provenienti da 4 continenti ed in rappresentanza della “Pontificia Facoltà di Scienze dell’Educazione AUXILIUM”, rappresentate dalla preside Suor Pina Del Core e dalla Superiora della nuova Visitatoria, Maria Madre della Chiesa, Suor Maria del Carmen Canales Calzadilla, hanno sottoscritto il Manifesto Kimiyya per la difesa dei diritti delle donne.
Le Suore FMA hanno espresso ammirazione per questa iniziativa della Fondazione Mediterraneo e per il manifesto già sottoscritto dalla Superiora Madre Yvonne Reungoat.

Leggi tutto: ...

Il percorso emozionale del Museo della Pace - MAMT dedicato alle vittime di tutte le mafie oggi ricorda Falcone e Borsellino a 26 anni dalla strage di Capaci.
In collaborazione con l'OMCOM (Osservatorio Mediterraneo sulla Criminalità Organizzata e le Mafie) e la Fondazione Caponnetto si ripercorrono gli anni del pool antimafia fino all'uccisione dei due magistrati 
Noi li ricordiamo scherzosi con Nino Caponnetto: 3 Grandi Uomini dediti al BENE COMUNE.

Leggi tutto: ...