Don Bosco||Il Potere dell'Amore

Lo spirito di Don Bosco e dei Salesiani presenti in 132 paesi del mondo si rinnova nell’ ”Oratorio Salesiano virtuale” del Museo della Pace - Mamt: un’ esperienza unica ed affascinante attraverso 12 percorsi emozionali e la visita alla Cappella con la reliquia del “Santo dei Giovani” In un momento difficile della nostra storia il messaggio di Don Bosco per i giovani e con i giovani è più che mai attuale e costituisce l’antidoto contro ogni forma di radicalismo e fondamentalismo, aiutando i giovani a ridiventare “Produttori del futuro” e “Cacciatori del positivo”. L’Oratorio Salesiano virtuale ed i percorsi emozionali “Don Bosco, il Potere dell’Amore” sono realizzati dalla Fondazione Mediterraneo e dalla Direzione Generale Opere Don Bosco in collaborazione con l’Ispettoria Salesiana Meridionale ed i Salesiani di tutto il mondo.

 

 

In presenza della Superiora generale dell’Istituto delle Figlie di Maria Ausiliatrice (FMA), Madre Yvonne Reungoat, dell’Ispettrice Suor Maria Rosaria Tagliaferri e delle rappresentanti dell’Ispettoria Meridionale delle FMA (provenienti dall’Italia meridionale, dall’Albania e da Malta) si è svolta la solenne cerimonia di benedizione della Sala del Museo della Pace - MAMT dedicata a Santa Maria Domenica Mazzarello, fondatrice delle FMA.
Don Mario Maritano, SDB, ha presieduto la cerimonia di benedizione.
Madre Yvonne ha espresso parole di apprezzamento per la Fondazione Mediterraneo e per il presidente Capasso in quanto questa sala completa, accanto alla presenza di Don Bosco, la presenza dell’intera Famiglia Salesiana al Museo della Pace. Qui, infatti, saranno fruibili video, testimonianze e documenti dell’Istituto delle FMA presenti in 93 Paesi del mondo.

Leggi tutto: ...

In presenza della Superiora generale dell’Istituto delle Figlie di Maria Ausiliatrice (FMA), Madre Yvonne Reungoat, dell’Ispettrice Suor Maria Rosaria Tagliaferri e delle rappresentanti dell’Ispettoria Meridionale delle FMA (provenienti dall’Italia meridionale, dall’Albania e da Malta) si è svolta la solenne cerimonia di deposizione della Reliquia di Santa Maria Domenica Mazzarello, fondatrice delle FMA, nella Cappella Don Bosco del Museo della Pace - MAMT.
Madre Yvonne ha espresso parole di apprezzamento per la Fondazione Mediterraneo e per il presidente Capasso in particolare per la non comune dedizione – con tratti anche mistici – in favore del dialogo interreligioso e della pace.
Nella Cappella Don Bosco è ora presente un quadro di Madre Mazzarello, la Sua reliquia ed altri oggetti.
Un momento di intensa spiritualità con le suore FMA che, tra canti e preghiere, hanno accompagnato la ritualità della cerimonia.

Leggi tutto: ...

La Superiora generale dell’Istituto delle Figlie di Maria Ausiliatrice (FMA), Madre Yvonne Reungoat, accompagnata dall’Ispettrice Suor Maria Rosaria Tagliaferri e dalle rappresentanti dell’Ispettoria Meridionale delle FMA (provenienti dall’Italia meridionale, dall’Albania e da Malta) ha visitato il Museo della PaceMAMT, accolto dal presidente Michele Capasso e dalla direttrice Maria Pia Balducci Molinari.
Madre Yvonne ha espresso meraviglia ed apprezzamento per un “luogo unico del quale non immaginava la dimensione ed il significato a livello mondiale”.
Particolarmente toccanti le visite alle sezioni dedicate a “Molinari, scultore del colore”, “Voci dei Migranti”, “Madre Teresa di Calcutta”, “Don Diana”, “Raffaele Capasso” ed a quella dedicata alle donna artiste arabe titolata “Stracciando i veli”.
Grandi emozioni nella Moschea, nella Sinagoga e nelle salette dedicate a San Giovanni Paolo II e San Pio da Pietrelcina.

Leggi tutto: ...

La Superiora generale dell’Istituto delle Figlie di Maria Ausiliatrice (FMA), Madre Yvonne Reungoat, accompagnata dall’Ispettrice Suor Maria Rosaria Tagliaferri e dalle rappresentanti dell’Ispettoria Meridionale delle FMA (provenienti dall’Italia meridionale, dall’Albania e da Malta)- ha incontrato i giovani delle scuole delle FMA intrattenendosi con loro ed offrendo in dono “L’ancora”: per un futuro di pace e di cooperazione.

Leggi tutto: ...

La Superiora generale dell’Istituto delle Figlie di Maria Ausiliatrice (FMA), Madre Yvonne Reungoat, l’Ispettrice Suor Maria Rosaria Tagliaferri e le rappresentanti dell’Ispettoria Meridionale delle FMA (provenienti dall’Italia meridionale, dall’Albania e da Malta) sono state ospiti del presidente della Fondazione Mediterraneo Michele Capasso e dalla direttrice del Museo della Pace - MAMT Pia Molinari al “pranzo della pace”: realizzato dalla signora Giulia con prodotti semplici e naturali della Regione Campania.
A conclusione, dopo la preghiera, il “grazie” in coro gioioso da parte di tutte !

Leggi tutto: ...

Suor Maria Pia Giudici ha pregato dinanzi alla reliquia di San Giovanni Bosco custodita nella Cappella del Museo della PaceMAMT.
Accompagnata da Don Mario Maritano, Suor Monica Angulo, dal presidente Michele Capasso e da Pia Molinari ha espresso emozione ed apprezzamento per aver ospitato nel Museo i percorsi dedicati al Santo dei Giovani.

Leggi tutto: ...

Don José Luis Muñoz SDB, direttore dell’ANS – Agenzia Notizie Salesiane, ha visitato il Museo della Pace - MAMT ed i percorsi dedicati a “Don Bosco, il Potere dell’Amore” con la “Cappella con le reliquie del Santo dei Giovani”.
In questa occasione si è felicitato per il sito che è orgoglio per tutti i salesiani del mondo ed ha consegnato al presidente Capasso video in alta definizione sulle giornate missionarie e sui salesiani dell’America Latina.

Leggi tutto: ...

Si è svolto presso la sede della Fondazione Mediterraneo un incontro con il preside e direttore del Centro Don Bosco di Napoli, don Mario Delpiano, durante il quale sono state illustrate le finalità del progetto Valdocco che dal 2004 propone un programma di sperimentazione integrato per l’inclusione sociale ed il contrasto all’evasione, espulsione e dispersione scolastica nella pre-adolescenza e nell’adolescenza.
Il presidente Capasso ha assicurato il pieno sostegno della Fondazione Mediterraneo per continuare questa iniziativa indispensabile che costituisce un “segnale forte” in una realtà qual è Napoli dove i 50 ragazzi ospitati nella scuola sarebbero candidati a percorrere la via della criminalità e dell’illegalità.
Per l’evento che si svolgerà il 31 maggio presso l’Istituto Salesiano Menichini il presidente Capasso ha donato un uovo di cioccolato con la sorpresa dei giocatori del Calcio Napoli.

Leggi tutto: ...