Tutti gli Eventi e le Iniziative || Anno per Anno

La vela rossa di Mario Molinari diventa punto d´incontro tra Israeliani e Palestinesi.
Per la prima volta, in occasione dell´inaugurazione del Totem della Pace a Rabat, le Delegazioni dei Parlamenti Israeliano e Palestinese si sono incontrate approfondendo le strategie per assicurare la pace nella tormentata regione.
In particolare, il Presidente della Knesset Reuven Rivlin ha discusso con il Presidente Michele Capasso sulle difficoltà in essere confermando l´ineluttabilità del cammino verso la pace attraverso l´esistenza di due Popoli in due Stati.

Leggi tutto: ...

Il Presidente della Fondazione Mediterraneo Michele Capasso, il coordinatore del Progetto"Totem della Pace" Jacopo Molinari, il Presidente della Camera dei Rappresentanti del Marocco Abdelwahad Radi, il Presidente dell´Assemblea Parlamentare del Mediterraneo Rudy Salles con il Vecepresidente Francesco Amoruso, il Presidente della Delegazione Unione Interparlamentare Antonio Martino e le Delegazioni dei Parlamenti di 28 Paesi hanno inaugurato il Totem della Pace dello scultore Mario Molinari situato nel posto d´onore della Sede del Parlamento di Rabat.

Sua Maestà Mohammed VI, con il Governo e tutto il popolo marocchino è onorato per questo grande simbolo di pace che sottolinea l´impegno del Regno del Marocco per la Pace: è una giornata memorabile ed il Totem della Pace del grande artista Mario Molinari segnerà per sempre la pace in Marocco e nel Mondo intero.

In questa occasione apprezzamenti sono stati espressi dai presenti e in particolare, consegnando simbolicamente il "Totem della Pace" dalla Farnesina al Parlamento del Marocco, l´on. Antonio Martino - già Ministro degli Esteri e della Difesa - ha sottolineato che il Totem della Pace rappresenta il simbolo universale della Pace nella giustizia e nella libertà.

Leggi tutto: ...

In un incontro con il Presidente Michele Capasso, il Sindaco di Rabat Fathallah Oualalouha confermato la prossima realizzazione dell´opera monumentale del Totem della Pace di Molinari, dinanzi alla Biblioteca Nazionale.
Alta 18 metri, in cemento armato, costituirà il simbolo della pace, della cultura e dei diritti umani del Marocco e del Mondo Arabo.

Leggi tutto: ...

Nel corso di una cerimonia il Presidente della Fondazione Mediterraneo Michele Capasso ed il Presidente del Parlamento del Marocco Abdelwahed Radi hanno formalizzato gli Atti relativi all´acquisizione dell´opera Totem della Pace .

Leggi tutto: ...

Il Cardinale Crescenzio Sep, Arcivescovo metropolita di Napoli, ha reso omaggio al “Totem della Pace” dello scultore Mario Molinari sito dinanzi al Comune di San Sebastiano al Vesuvio benedicendolo.

La suggestiva cerimonia si è svolta in presenza del sindaco di San Sebastiano al Vesuvio Giuseppe Capasso, della signora Pia Molinari, del presidente della Fondazione Mediterraneo Michele Capasso e di autorità civili, militari e religiose.

“E’ un momento significativo e simbolicamente importante – ha affermato il Cardinale Sepe – perché questo simbolo di pace, da questa cittadina nel cuore del Parco Nazionale del Vesuvio, inizia il suo viaggio verso la Terra Santa, dove sarà realizzato nel santo Sito del Battesimo con le pietre vulcaniche prodotte proprio in questa terra".

L’importanza del “Totem della Pace” è stata sottolineata a margine delle celebrazioni religiose presiedute dal Cardinale Sepe per la Missione Francescana, presenti frati francescani e una delegazione di Assisi.

Leggi tutto: ...

Il Presidente Michele Capasso, a nome della Fondazione Mediterraneo, ha nominato"Portatori di Pace" gli ex combattenti partecipanti all´International Peace Workshop, che si è svolto a Napoli dal 15 al 17 ottobre.

Leggi tutto: ...

Nell´ambito dei lavori dell´ International Peace Workshop che si è svolto a Napoli dal 15 al 17 ottobre, i partecipanti, ex combattenti e attivisti non violenti, sono intervenuti attivamente alla sessione dedicata al Teatro degli Oppressi : metodo teatrale elaborato da Augusto Boal, che usa il teatro come mezzo di conoscenza e come linguaggio.

Lo scopo è stato quello di approfondire la riflessione sul ruolo che pratiche ispirate al dialogo e alla nonviolenza possono giocare nella risoluzione dei conflitti, sia nel caso di conflitti armati sia quando si tratti di conflitti sociali, etnici o politici in cui imperversa la violenza.

Leggi tutto: ...

Il Presidente della Mostra d´Oltremare di Napoli dott. Nando Morra, il Direttore Generale dott. Maurizio Castellucci e l´ing. Carmelo De Rossi, hanno accolto i partecipanti al primo International Peace Workshop (evento organizzato dalla Fondazione Mediterraneo).

Dopo una visita alla struttura, i partecipanti hanno proposto la realizzazione del Totem della Pace , dello scultore Molinari, quale simbolo del dialogo e della cooperazione tra i popoli, nella Mostra d´Oltremare, che incarna questi valori sin dalla sua costituzione.

Leggi tutto: ...

La Fondazione Mediterraneo ha svolto a Napoli la prima edizione degli International Peace Workshops dal 15 al 17 ottobre.

Le 3 giornate sono state articolate in Gruppi di lavoro in cui i partecipanti, ex combattenti ed attivisti non-vilenti, hanno raccontato e condiviso le proprie esperienze con l´obiettivo di creare una rete in Europa e nel Mediterraneo di mutuo sostegno e di scambio tra organizzazioni sociali ed ex-combattenti per la riconciliazione, per la soluzione nonviolenta di conflitti e per la giustizia.

Leggi tutto: ...

La Fondazione Mediterraneo con la Maison de la Paix - Casa Universale delle Culture ha svolto a Napoli la prima edizione degli International Peace Workshop dal titolo ‘Sostenere il dialogo attraverso la nonviolenza. Dallo scontro alla riconciliazione nella Regione Euromediterranea´.

Michele Capasso, Presidente della Fondazione Mediterraneo ha illustrato le finalità e i contenuti. 
Sono intervenuti: Gianluca Solera (Fondazione Anna Lindh), Paolo Beni (Arci), Flavio Lotti (Enti Locali per la Pace), Miralem Tursinovic´, bosniaco, ex combattente, dell´Ong Youth Resource Centre di Tuzla; Nouraldin Shehada, palestinese, di Combatants for Peace; Gerard Foster, dell´Irlanda del Nord, cattolico, del Teach Na Failte; Itamar Feigenbaum, israeliano, di Combatants for Peace ed altri, che hanno ribadito l´importanza di questo seminario che ha riunito, per la prima volta, ex combattenti per parlare e costruire la pace.

Il workshop si colloca nel quadro delle attività promosse dalla Maison de la Paix – Casa Universale delle Culture della Fondazione Mediterraneo, in preparazione del Forum Universale delle Culture previsto nel 2013 a Napoli.

Leggi tutto: ...