TOTEM DELLA PACE

Il “Totem della Pace” è un marchio regolarmente depositato secondo le normative vigenti. Pertanto ogni iniziativa posta in essere da soggetti terzi, volta ad utilizzare tale marchio o la dicitura “Totem della Pace”, in qualsivoglia contesto e per qualsiasi finalità, integra a tutti gli effetti la fattispecie della contraffazione di marchio.

 

 

La Fondazione Mediterraneo • Organizzazione internazionale non lucrativa d’utilità sociale (Onlus) creata nel 1994 dall’architetto Michele Capasso insieme a studiose e studiosi dell’area euromediterranea, politici di organismi internazionali e diplomatici impegnati in azioni di pace – ha realizzato importanti iniziative per la Pace e lo sviluppo condiviso: tra queste la creazione a Napoli della “Maison de la Paix – Casa Universale delle Culture”, supportata da Capi di Stato e di Governo, da personalità del mondo della cultura, dell'economia e della scienza ed alla quale hanno aderito vari Paesi del mondo ed organismi internazionali come le Nazioni Unite, l’Assemblea Parlamentare del Mediterraneo, la Lega degli Stati Arabi, l’Organizzazione Internazionale per le Migrazioni, la Fondazione Euromediterranea “Anna Lindh”.

Il “Totem della Pace”, opera dello scultore torinese Mario Molinari, è il simbolo della “Maison de la Paix – Casa Universale delle Culture” e rappresenta la Pace nel Mondo e, specialmente, nel Grande Mediterraneo: la Fondazione Mediterraneo sta diffondendo questo simbolo universale costituendo la rete delle “Città per la Pace”.

Lo scultore Mario Molinari è stato un artista di chiara fama, sensibile alle tematiche di pace e dialogo tra le culture, com'è testimoniato dalle sue numerose opere e dalla sua vita.

Il progetto culturale del "Totem della Pace" è realizzato nel mondo da Michele Capasso: dedito, dal 1990, alla costruzione del dialogo quale strumento per la mediazione dei conflitti, coniuga la sua esperienza internazionale di programmazione e progettazione sociale e interculturale con quella professionale di architetto e ingegnere.

La vela che simboleggia il viaggio, il mare. Questo Nostro Mare che è stato culla della civiltà, teatro di scontri e battaglie tra le genti che lo abitavano ma anche e soprattutto di scambi di merci e di saperi. Un mare celebrato nel mito dove Ulisse si perse, continuando a vagare nella sua disperata ricerca della via del ritorno.La vela che si tinge di rosso, all’alba e al tramonto, alla partenza ed al ritorno nel ritmo, immutabile, dell’Universo.

(M. MOLINARI)

 

A conclusione della VI Edizione di "Angeli e Demoni", con l´inaugurazione del Totem della Pace , la Fondazione Mediterraneo ha presentato in anteprima mondiale la "Canzone per la Pace" composta da Michele Capasso e Antonio Voria.
La prima rappresentazione si è svolta nel suggestivo scenario di "Angeli e Demoni" ed è stata accompagnata da uno stuolo di "angioletti".

In questa occasione è stata letta la "Poesia per la Pace" di Rita Fioravante.

Leggi tutto: ...

A conclusione della cerimonia di inaugurazione dell´opera monumentale del Totem della Pace , il Presidente della Fondazione Mediterraneo Michele Capasso con i sindaci Michele Voria (Rutino), Piero Rustico (Ispica), Mario Mangione (Vernole), Giuseppe Capasso (San Sebastiano al Vesuvio) e Franco Alfieri (Agropoli) hanno scoperto il pannello - opera di valenti artisti di Vietri sul Mare, coordinati coordinati dal prof. Giuseppe De Lorenzo - raffigurante un planisfero con le principali città del mondo che realizzeranno il Totem della Pace.

Leggi tutto: ...

Sabato 7 agosto, alle ore 19, il presidente della Fondazione Mediterraneo Michele Capasso, il sindaco di Rutino Michele Voria e la signora Pia Molinarihanno inaugurato l´opera monumentale "Totem della Pace" dello scultore Mario Molinari.

L´opera, alta 16 metri, è stata costruita accanto alla chiesa con il contributo di tutto il paese ed è la prima al mondo di tali dimensioni.

Alla cerimonia - presentata da Metis Di Meo - sono intervenute personalità politiche, culturali e religiose dei Paesi euromediterranei. 
Danilo Amerio con Antonio Voria ha tenuto un concerto in onore del "Totem della Pace".

Leggi tutto: ...

Con una suggestiva cerimonia, "volando" su un cavo di acciaio posto a 30 metri d´altezza tra il campanile della Chiesa di San Michele Arcangelo e la sommità del Totem della Pace , il piccolo rutinese Emilio Vinci - nelle vesti di "Angelo della Pace" - ha dato il via alla cerimonia di inaugurazione dell´opera monumentale situata nella stessa piazza dove si emanò il Proclamo dell´insurrezione garibaldina.

Leggi tutto: ...