Totem della Pace

Il “Totem della Pace” è un marchio regolarmente depositato secondo le normative vigenti. Pertanto ogni iniziativa posta in essere da soggetti terzi, volta ad utilizzare tale marchio o la dicitura “Totem della Pace”, in qualsivoglia contesto e per qualsiasi finalità, integra a tutti gli effetti la fattispecie della contraffazione di marchio.

 

La Fondazione Mediterraneo • Organizzazione internazionale non lucrativa d’utilità sociale (Onlus) creata nel 1994 dall’architetto Michele Capasso insieme a studiose e studiosi dell’area euromediterranea, politici di organismi internazionali e diplomatici impegnati in azioni di pace – ha realizzato importanti iniziative per la Pace e lo sviluppo condiviso: tra queste la creazione a Napoli della “Maison de la Paix – Casa Universale delle Culture”, supportata da Capi di Stato e di Governo, da personalità del mondo della cultura, dell'economia e della scienza ed alla quale hanno aderito vari Paesi del mondo ed organismi internazionali come le Nazioni Unite, l’Assemblea Parlamentare del Mediterraneo, la Lega degli Stati Arabi, l’Organizzazione Internazionale per le Migrazioni, la Fondazione Euromediterranea “Anna Lindh”.

Il “Totem della Pace”, opera dello scultore torinese Mario Molinari, è il simbolo della “Maison de la Paix – Casa Universale delle Culture” e rappresenta la Pace nel Mondo e, specialmente, nel Grande Mediterraneo: la Fondazione Mediterraneo sta diffondendo questo simbolo universale costituendo la rete delle “Città per la Pace”.

Lo scultore Mario Molinari è stato un artista di chiara fama, sensibile alle tematiche di pace e dialogo tra le culture, com'è testimoniato dalle sue numerose opere e dalla sua vita.

Il progetto culturale del "Totem della Pace" è realizzato nel mondo da Michele Capasso: dedito, dal 1990, alla costruzione del dialogo quale strumento per la mediazione dei conflitti, coniuga la sua esperienza internazionale di programmazione e progettazione sociale e interculturale con quella professionale di architetto e ingegnere.


La vela che simboleggia il viaggio, il mare. Questo Nostro Mare che è stato culla della civiltà, teatro di scontri e battaglie tra le genti che lo abitavano ma anche e soprattutto di scambi di merci e di saperi. Un mare celebrato nel mito dove Ulisse si perse, continuando a vagare nella sua disperata ricerca della via del ritorno.La vela che si tinge di rosso, all’alba e al tramonto, alla partenza ed al ritorno nel ritmo, immutabile, dell’Universo.

(M. MOLINARI)

Durante un incontro con il sindaco di Roma Gianni Alemanno, il presidente Michele Capasso ha dettagliatamente illustrato l’importanza di realizzare il Totem della Pace nella capitale, attraverso l’individuazione di un sito altamente significativo.

Il sindaco Alemanno ha condiviso la strategia e si è riservato di analizzare con attenzione la proposta al fine di poter individuare un’adeguata realizzazione del Totem della Pace, coerentemente con l’importanza storica, geografica e politica della capitale nello scenario globale.

Leggi tutto: ...

Alcuni Sindaci della Campania sono intervenuti ad un incontro promosso dal Presidente Capasso che ha illustrato il significato e l´importanza della pace, riscuotendo il consenso dei partecipanti.

 

Leggi tutto: ...

La Fondazione Mediterraneo ha collaborato al Raduno Jaguar per la Pace - Alle Falde del Vesuvio. Il Presidente Michele Capasso e l´on. Leonzio Borea, Capo dell´Ufficio Nazionale del Servizio Civile, hanno inaugurato il Raduno per la Pace, ponendo il Totem della Pace , dello scultore Mario Molinari, sul prototipo unico della prima autovettura Jaguar del 1934.

"La Jaguar sostiene il "Totem della Pace" perché rappresenta il simbolo universale del dialogo e del reciproco rispetto" ha commentato il Presidente della Jaguar Italia Daniele Maver.

Leggi tutto: ...

Il Sottosegretario di Stato on. Stefania Craxi ed il Presidente della Fondazione Mediterraneo Michele Capasso hanno assegnato a S.B. Mons. Fouad Twal il titolo di "Costruttore di Pace" , per aver contribuito alla realizzazione dell´opera del Totem della Pace in Terra Santa, presso il Sito del Battesimo.

Il premio è stato consegnato dal Gruppo Fiengo, che fornirà 40 tonnellate di pietra lavica per la realizzazione del Totem a Gerusalemme.

Leggi tutto: ...

Gli Ambasciatori in Italia del Marocco, Hassan Abouyub, d´Egitto, Mohamed Ashraf Gaml Eldin Rashed, di Giordania, S.A.R. Wijdan Al-Hashemi, di Malta, Walter Balzan, d´Austria, Christian Berlakovits e del Sultanato dell´Oman, Said Nasser Al-Harty hanno reso omaggio all´opera originale del Totem della Pace dello scultore Mario Molinari, inaugurata alla Farnesina da SB Mons. Fouad Twal, Patriarca latino di Gerusalemme.

Leggi tutto: ...

In occasione dell´inaugurazione alla Farnesina dell´opera originale del Totem della Pace , dello scultore Molinari, i sindaci delle città dove il Totem è già stato realizzato hanno simbolicamente passato il testimone, agli ambasciatori dei Paesi Arabi (Egitto, Giordania, Malta, Marocco, Oman) che realizzeranno l´opera nei prossimi mesi.

Leggi tutto: ...

La Fondazione Mediterraneo ha assegnato i titoli di "Costruttori di Pace" , firmati dal Sottosegretario di Stato on. Stefania Craxi, dal Presidente della Fondazione Mediterraneo Michele Capasso e da SB Mons. Fouad Twal, alla memoria dei militari italiani caduti in Afghanistan per aver sacrificato la propria vita in difesa della democrazia e dei diritti umani.

Leggi tutto: ...

La Farnesina diventa il simbolo della Pace con la cerimonia solenne d´inaugurazione dell´opera originale del Totem della Pace di Molinari. Il monumento è stato dedicato ai caduti italiani per la pace e benedetto da S.B. Monsignor Fouad Twal, Patriarca latino di Gerusalemme.

Presenti alla cerimonia: Ambasciatori dei Paesi Euromediterranei, Vescovi e Arcivescovi di vari Paesi del Mondo, Sindaci delle "Città per la Pace" e - per il Ministero degli Affari Esteri - il Sottosegretario di Stato on. Stefania Craxi, il Direttore Generale Giovan Battista Verderame, il Vice Segretario Sandro De Bernardin, i Vice Direttori Generali Vincenza Lo Monaco e Mario Sammartino ed altri alti funzionari della Farnesina.

Leggi tutto: ...