BIBLIOTECA DELLA PACE

La “Biblioteca della Pace” è una delle azioni prioritarie della Fondazione Mediterraneo definita nello Statuto sin dalla sua costituzione.
L’obiettivo è promuovere il dialogo ed il rispetto reciproco nella regione euromediterranea e nel mondo attraverso la promozione della lettura di testi in varie lingue e, in particolare, nella lingua araba.
La Fondazione Mediterraneo ha sottoscritto nel 2003 un accordo permanente con la BIbliotecha Alexandrina e con la Biblioteca di Algeri e protocolli di collaborazione con varie istituzioni internazionali, come ad esempio la “Al- Babtain Foundation” per la promozione e diffusione della poesia araba.
La sede della “Biblioteca della Pace” - titolata a San Giovanni Paolo II° - si trova ai piani terra, ammezzato, quarto e quinto dell’edificio dell’ex Grand Hotel de Londres, dove ha sede la Fondazione Mediterraneo con il Museo della Pace - MAMT.
Dotata di circa 20.000 volumi in varie lingue, la “Biblioteca della Pace” (BIPA) dedica una sezione all’infanzia con libri per bambini: dal mito di Giufà e delle Mille e una notte alle fiabe che in vari paesi trovano unanime consenso e diffusione.
La “Biblioteca della Pace” è aperta gratuitamente a tutti nei seguenti giorni:

  • Lunedì: dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 18.
  • Mercoledì: dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 18
  • Venerdì: dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 18

 

 

Il progetto fu proposto da 2248 partecipanti di 36 Paesi che incaricarono la Fondazione Mediterraneo a realizzare la “Biblioteca della Pace e del Mediterraneo”.
Il progetto, approvato all’unanimità (con la risoluzione ed il numero 6 – 6B), trovò quali partner iniziali la Fondazione Mediterraneo, la Biblioteca Nazionale di Napoli, la Bibliotheca Alexandrina (Egitto) e la Biblioteca Victor Balaguer (Spagna).

I partner della “Biblioteca della Pace” sono:

  • Bibliotheca Alexandrina (Egitto)
  • Biblioteca Nazionale di Napoli (Italia)
  • Biblioteca Nazionale d’Algeri (Italia)
  • Al-Babtain FOundation (Kuwait)
  • Al-Otaiba Foundation (Marocco-Kuwait)
  • Istituto delle Figlie di Maria Ausiliatrice (Italia)
  • Salesiani di Don Bosco (Italia)