Maison des Alliances

Il diffondersi del terrorismo su scala planetaria, la fase di stallo in cui si trova il processo di pace ed i rischi ecologici impongono sforzi concreti per rispondere a nuove sfide: politiche, culturali, economiche, sociali e ambientali.
Su questi temi la Fondazione Mediterraneo è impegnata sin dal 1994, ponendosi come punto di riferimento per il Partenariato euro-mediterraneo (Unione per il Mediterraneo) e per lo sviluppo delle relazioni tra l’Europa e il Mondo Arabo attraverso la realizzazione di azioni finalizzate a promuovere il dialogo tra le diverse culture.
Per rafforzare le relazioni e la cooperazione tra l’Europa e il Mondo Arabo - specialmente nel momento in cui la crisi globale e l’acuirsi delle tensioni in Medio Oriente rischiano di arrestare il processo di dialogo attivato dagli attori sociali e istituzionali - è indispensabile promuovere una riflessione organica sulle varie tematiche e valorizzare gli esempi di buona pratica al fine di  utilizzare al meglio le risorse disponibili.
Per questi motivi la Fondazione Mediterraneo, con la Lega degli Stati Arabi ed altri partner, ha deciso di costituire la Maison des Alliances,  con l’obiettivo primario di promuovere, nello scenario globale, la vicinanza tra i Popoli dell’Europa, del Mediterraneo e del Mondo Arabo mediante la diffusione della conoscenza e delle memorie storico-culturali che si intrecciano da secoli, al fine di rafforzare sentimenti di comunanza e solidarietà, nonché la presa di coscienza dei valori e degli interessi condivisi.

Guarda il sito della Maison: www.maisondesalliances.org

La Fondazione Mediterraneo ha ospitato personalità del mondo culturale, artistico, scientifico, politico e militare in occasione della finale dell’America’s Cup World Series 2013.
 Uno spettacolo unico da un luogo tra le cui pareti si sono scritte pagine di storia nell’ultimo ventennio… Il Totem della Pace, la “Vela Rossa” di Mario Molinari, diventa il simbolo dell’America’s Cup di Napoli.

Leggi tutto: ...

La Vela Rossa di “Luna Rossa” – il team di Prada – ha vinto la finale dell’America’s Cup 2013 di Napoli.
Dalla “Maison des Alliances” uno spettacolo unico, con il “Totem della Pace

Leggi tutto: ...

Il regista teatrale russo Andrei Konchalovsky, figlio dell’autore dell’Inno nazionale russo, ha visitato la Maison des Alliances accolto da Michele Capasso e Pia Molinari.
Nel corso della visita ha espresso compiacimento per l’azione svolta: “Tra queste mura si respira la storia” ha affermato.

 

Leggi tutto: ...

Il professor  architetto Massimo Pica Ciamarra, con la moglie Adriana è ospite alla Maison des Alliances. In questa occasione sono state esaminate le ipotesi programmatiche per la creazione di un Istituto dedicato alle città vivibili.

Leggi tutto: ...

Si è riunita, come ogni anno, alla "Maison des Alliances" la Giuria del "Mare Nostrum Award Grimaldi" presieduta da Folco Quilici. I vincitori di questa edizione sono: Domenico Barbati, Giovanni Russo, Spyridon Russos, Carlos Solito e Riida Maamri.

Leggi tutto: ...

Irina Bokova, direttrice generale dell’UNESCO, accompagnata dal marito Kalin Mitrev, ha visitato la “Maison des Alliances” accolta da Michele Capasso e Pia Molinari.
In questa occasione ha espresso il proprio apprezzamento per un luogo “magico” in cui sono stati ospitati Capi di Stato, Premi Nobel ed alte personalità al fine di promuovere, “con passione enorme”, il dialogo e la pace, nel Mediterraneo e nel mondo.

Leggi tutto: ...

Habib Ben Yahia, Segretario Generale dell’Unione del Maghreb Arabo, tra i massimi esponenti politici del Maghreb, è stato ospite alla “Maison des Alliances”.
In una dichiarazione rilasciata ai media a conclusione del soggiorno ha espresso il proprio apprezzamento per l'unicità della Maison: “Luogo unico per produrre dialogo e pace e per affrontare, con calma ed approfondimento, le problematiche attuali. Un’occasione unica per i governanti e per i decisori”.

Leggi tutto: ...

Mohamed-El Aziz Ben Achour, Direttore Generale dell’ALECSO (Organizzazione della Lega Araba per la cultura e l’educazione), è stato ospite alla “Maison des Alliances”.
In una dichiarazione rilasciata ai media a conclusione del soggiorno ha espresso il proprio compiacimento per la Maison: “Un luogo raro dove incontrarsi e produrre cultura, uno spazio di dialogo che ha prodotto e produrrà risultati eccezionali per la pace nel Mediterraneo e nel mondo”.

Leggi tutto: ...