Italian - ItalyFrench (Fr)English (United Kingdom)

Totem della Pace

Il “Totem della Pace” è un marchio regolarmente depositato secondo le normative vigenti. Pertanto ogni iniziativa posta in essere da soggetti terzi, volta ad utilizzare tale marchio o la dicitura “Totem della Pace”, in qualsivoglia contesto e per qualsiasi finalità, integra a tutti gli effetti la fattispecie della contraffazione di marchio.

 

La Fondazione Mediterraneo • Organizzazione internazionale non lucrativa d’utilità sociale (Onlus) creata nel 1994 dall’architetto Michele Capasso insieme a studiose e studiosi dell’area euromediterranea, politici di organismi internazionali e diplomatici impegnati in azioni di pace – ha realizzato importanti iniziative per la Pace e lo sviluppo condiviso: tra queste la creazione a Napoli della “Maison de la Paix – Casa Universale delle Culture”, supportata da Capi di Stato e di Governo, da personalità del mondo della cultura, dell'economia e della scienza ed alla quale hanno aderito vari Paesi del mondo ed organismi internazionali come le Nazioni Unite, l’Assemblea Parlamentare del Mediterraneo, la Lega degli Stati Arabi, l’Organizzazione Internazionale per le Migrazioni, la Fondazione Euromediterranea “Anna Lindh”.

Il “Totem della Pace”, opera dello scultore torinese Mario Molinari, è il simbolo della “Maison de la Paix – Casa Universale delle Culture” e rappresenta la Pace nel Mondo e, specialmente, nel Grande Mediterraneo: la Fondazione Mediterraneo sta diffondendo questo simbolo universale costituendo la rete delle “Città per la Pace”.

Lo scultore Mario Molinari è stato un artista di chiara fama, sensibile alle tematiche di pace e dialogo tra le culture, com'è testimoniato dalle sue numerose opere e dalla sua vita.

Il progetto culturale del "Totem della Pace" è realizzato nel mondo da Michele Capasso: dedito, dal 1990, alla costruzione del dialogo quale strumento per la mediazione dei conflitti, coniuga la sua esperienza internazionale di programmazione e progettazione sociale e interculturale con quella professionale di architetto e ingegnere.


La vela che simboleggia il viaggio, il mare. Questo Nostro Mare che è stato culla della civiltà, teatro di scontri e battaglie tra le genti che lo abitavano ma anche e soprattutto di scambi di merci e di saperi. Un mare celebrato nel mito dove Ulisse si perse, continuando a vagare nella sua disperata ricerca della via del ritorno.La vela che si tinge di rosso, all’alba e al tramonto, alla partenza ed al ritorno nel ritmo, immutabile, dell’Universo.

(M. MOLINARI)

IL DR. JAMAL SANAD AL-SUWAIDI RICEVE IN DONO IL TOTEM DELLA PACE

Stampa
PDF

Il dr. Jamal Sanad Al-Suwaidi, Direttore Generale dell’ Emirates Center for Strategic Studies and Research accompagnato da una delegazione, ha ricevuto in dono da Pia e Jacopo Molinari un esemplare in terracotta del “Totem della Pace” di Mario Molinari:  “Lo terrò con me come simbolo di Pace, più che mai necessaria in questo momento storico” ha affermato ringraziando per il riconoscimento.

Leggi tutto...

IL TOTEM DELLA PACE SIMBOLO DELLE VITTIME MASSACRATE IN IRAQ

Stampa
PDF

Il Totem della Pace diventa il simbolo delle vittime massacrate nella tormentata regione dell'Iraq.

Leggi tutto...

IL TOTEM DELLA PACE A PROCIDA DEDICATO AI MIGRANTI VITTIME INNOCENTI NEL MEDITERRANEO

Stampa
PDF

Il "Totem della Pace" di Mario Molinari - in corso di realizzazione a Procida - sarà dedicato, così come concordato nel 2013, ai "MIGRANTI VITTIME INNOCENTI NEL MEDITERRANEO".
Si affianca così al "Totem della Pace alla Farnesina" (dedicato ai caduti italiani in Afghanistan), al "Totem della Pace a Pescasseroli" (dedicato agli Alpini caduti in tutte le guerre) ed a quello in corso di realizzazione a Ramallah (dedicato alle vittime innocenti del conflitto israelo-palestinese).

Leggi tutto...

IL TOTEM DELLA PACE A RAMALLAH DEDICATO ALLE VITTIME INNOCENTI DEL CONFLITTO

Stampa
PDF

Il "Totem della Pace" di Mario Molinari - che la Fondazione Mediterraneo sta diffondendo in tutto il mondo - sarà realizzato a Ramallah e dedicato alle vittime innocenti del conflitto Israelo-Palestinese: è quanto concordato tra il Presidente Capasso ed il Presidente Abu Mazen.
Il "Totem della Pace" a Ramallah prosegue il percorso delle opere monumentali dedicate alle vittime innocenti: nel 2010 alla Farnesina fu dedicato ai militari italiani morti nella missione di pace in Afghanistan, nel 2010 a Pescasseroli agli Alpini caduti in tutte le guerre ed a Procida nel 2014 ai migranti morti nel Mediterraneo, in cerca di libertà, democrazia e dignità.

RIUNITO IL COMITATO INTERNAZIONALE DELLA FONDAZIONE

Stampa
PDF

Si è riunito a Roma, in occasione del 25° anniversario, il Comitato Internazionale della Fondazione Mediterraneo.
In questa occasione sono state ripercorse le tappe principali che hanno contraddistinto un quarto di secolo di attività ed analizzate le grandi problematiche della regione: il fondamentalismo islamico, la guerra in Siria, il problema dei flussi migratori.
Su quest’ultimo argomento, all’unanimità è stato deliberato di dedicare il “Totem della Pace “ al “Migrnte Ignoto”. L’opera dovrà contenere un’urna con le reliquie per onorare la memoria di quanti hanno perso la vita in mare alla ricerca della dignità e della libertà.
La proposta è di tentare di realizzare l’opera per il 21 marzo 2015, giornata dedicata al Mediterraneo ed al Migrante, e di collocarla di concerto con le istituzioni, in una città-simbolo.
Il CI ha incaricato il presidente Capasso ad attivarsi su quest’ultimo argomento, verificando la possibilità di realizzare l’opera sul mare e, specialmente, in un’area portuale.
Il presidente riferisce di aver già anticipato tale iniziativa al Presidente del Senato Grasso ed al Cardinale Parolin.

Leggi tutto...