Italian - ItalyFrench (Fr)English (United Kingdom)

CONFERENZA INTERNAZIONALE SULLE STRATEGIE MILITARI NEL MONDO ARABO

Print
PDF

Si svolge presso l'Emirates Center for Strategic Studies and Research la Conferenza dal titolo "La dimensione strategica del progetto Forza Militare Araba" a cura del Generale Dr. Saleh Lafi Al-Mayteh (prof. dell'Istituto di Difesa Nazionale degli Emirati Arabi Uniti).

Read more...

IL MUSEO MAMT ESEMPIO DI BUONA PRATICA

Print
PDF

Trecento persone di vari paesi impegnate, una sfida contro il tempo: completare in soli 150 giorni i complessi lavori di riqualificazione e rifunzionalizzazione del Museo MAMT, cofinanziati in parte dai Fondi FESR 2007-2013.
“E’ il completamento del lavoro venticinquennale della Fondazione - afferma il presidente Capasso in un comunicato - grazie al quale è stato possibile realizzare a Napoli questo Museo delle Emozioni. Grazie all’impegno di imprese, uomini e donne di cultura e di scienza di vari Paesi sarà possibile completare l’opera entro il 2015, dimostrando che quando si vuole si può fare”.
E intanto si susseguono le riunioni operative delle varie sezioni. Ieri e oggi, 25 luglio, a Milano ed al MAMT riunione delle sezioni dedicate a “Pino Daniele” ed alla “Legalità” con la partecipazione, tra gli altri, di Paolo Borrometi ed Alessandro Daniele (curatori), di Sergio Pappalettera (direzione tecnica multimediale) e dei rappresentanti delle aziende italiane e internazionali impegnate nella realizzazione.

Read more...

LORENZO ED EROS RICORDANO PINO, ASPETTANDO IL MUSEO MAMT

Print
PDF

In occasione del Concerto di Jovanotti allo stadio San Paolo è stato reso omaggio a Pino Daniele: nello stesso luogo dove più di vent’anni fa si svolse il concerto congiunto di Pino, Lorenzo ed Eros.
E proprio gli amici Lorenzo ed Eros, accompagnati da  James Senese, hanno voluto rendere omaggio al grande musicista coinvolgendo gli oltre 50.000 spettatori intervenuti .
In questa occasione Alessandro Daniele e Michele Capasso – presidente della Fondazione Mediterraneo – hanno illustrato a Lorenzo (Jovanotti) ed al sindaco de Magistris la nascente sezione del Museo MAMT che dedicherà un intero piano all’artista scomparso.
Jovanotti ha espresso il proprio plauso e sostegno all’iniziativa.

Read more...

CONFERENZA INTERNAZIONALE: “EGYPT'S ECONOMIC REFORM AGENDA. A NEW PATH FOR GROWTH”.

Print
PDF

Il presidente della Fondazione Mediterraneo Michele Capasso e Pia Molinari del Consiglio direttivo sono intervenuti alla Conferenza internazionale organizzata dall’ISPI.
In questa occasione è stato ricordato il ventennale rapporto di cooperazione tra la Fondazione e la Repubblica Araba d’Egitto, fino alla recente creazione della sezione del MAMT titolata “L’EGITTO DELLE EMOZIONI”.
Per il primo ministro egiziano Ibrahim Mahlab, Italia ed Egitto sono legati da un obiettivo comune: «La nostra amicizia è importante. Terrorismo ed estremismi rappresentano un pericolo per tutti noi, insieme lo sconfiggeremo e lavoreremo per un futuro migliore per i nostri due Paesi». Mahlab ha poi lanciato un appello al nostro Paese e al mondo occidentale ricordando il recente attentato all’ambasciata italiana al Cairo: «Abbiamo bisogno che l’Italia e tutti i Paesi occidentali ci siano vicini per evitare di diventare un target del terrorismo, come dimostra l’ultimo attentato. Insieme siamo più forti».

Read more...

CELEBRATO IL 20° ANNIVERSARIO DEL PARTENARIATO EUROMEDITERRANEO

Print
PDF

Dal 22 al 23 luglio 2015, per iniziativa del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione della Spagna e dell'Unione per il Mediterraneo (UpM), si è svolta una riunione ad alto livello sul dialogo interculturale e interreligioso presso la sede della UpM - lo storico Palazzo Pedralbes di Barcellona -  in collaborazione con l'Unione Europea, la Fondazione Anna Lindh (FAL), l'Alleanza delle civiltà delle Nazioni Unite (AoC) e il Centro Internazionale per il dialogo interculturale e interreligioso Re Abdullah Bin Abdulaziz (KAICIID).

“Questo incontro - ha affermato il presidente Capasso - ha inteso celebrare il 20 ° anniversario del Processo di Barcellona, ​​oltre ad approfondire il  dibattito in corso sulla politica europea di vicinato (PEV) e rispondere alla crescente importanza attribuita al dialogo interculturale e interreligioso nella regione euromediterranea come un potente strumento per raggiungere la stabilità e la pace, la lotta contro l'intolleranza e l'estremismo e, a sua volta sostenere i valori della convivenza pacifica. Questo incontro - continua Capasso - rappresenta un'opportunità unica per valutare strumenti  e istituzioni per il dialogo; considerare il dialogo interculturale e interreligioso come un obiettivo centrale all'interno di una rinnovata politica multilaterale nel Mediterraneo; illustrare una strategia di dialogo condiviso.

La Fondazione Mediterraneo – conclude Capasso - sin dal 1989 si è posta al servizio del Partenariato Euromediterraneo diventando protagonista di eventi, programmi e varie azioni che hanno lasciato una traccia significativa (dai Forum Civili Euromed alle Conferenze Euromediterranee, dai Programmi culturali a quelli per l’immigrazione e la solidarietà).

Oggi, come 20 anni fa,  occorre:

  1. Aumentare la consapevolezza dell'importanza del dialogo interculturale e interreligioso;
  2. Aumentare la visibilità e le risorse per programmi e strumenti per il dialogo nella regione;
  3. Consolidare un'alleanza di partner che cerchino di rafforzare l'impatto delle rispettive iniziative con sinergie che si completino a vicenda;
  4. Sviluppare un piano d'azione per le future attività della rete, sulla base di un programma comune e un calendario fondato su iniziative concrete ed utili agli uomini e alle donne del Mediterraneo.

La Fondazione Mediterraneo continuerà, come ha fatto in 25 anni, a sostenere questa indispensabile azione di pace e di dialogo”.

Read more...

150 YEARS OF PORT CAPTAINCY-COAST GUARD: MARITIME STATION DEDICATES THE SQUARE TO THEM

Print
PDF

One-hundred fifty years of history. One century and half spent helping, rescue and save human lives. The General Captain Admiral celebrated this event through events held all over the country. The event held in Naples was really impressive and was lead by Admiral Antonio Basile, maritime director for Campania region: the square before the Maritime Station will named “Coast Guard Square”, in memorial off all the militaries dead in duty and in celebration of the continue engagement of the Army.
In the middle of the square Fondazione Mediterraneo donated to the Army of Port Captaincy- Coast Guard, in occasion of its 150° anniversary, the “Totem of Peace” by Molinari sculptor and which contains the urn of unknown Migrant, and donated also the “Mediterranean Award” for the indefatigable work of help and safeguard of human lives.
The president Capasso, in a message send to Admiral Angrisano and Admiral Basile affirmed to be flattered and proud to have given his support in order to spread the values of the Army and its noble mission.

Read more...

GILLES KEPEL: “ARAB PASSION” AT MAMT MUSEUM

Print
PDF

The prof. Gilles Kepel, one of the most important exponents of Arab world, will coordinate the MAMT museum section “ARAB PASSION”.
Books, finds and interviews will carry the visitor into a journey in which Arab world will be not only source of “sorrow” , but, mostly, an important resource for our future. During a meeting in the Headquarters of Museum in Naples has been decided the guidelines of the project.

Read more...

PAOLO BORROMETI RECEIVES THE MEDITERRANEAN AWARD FOR LEGALITY 2015

Print
PDF

The Sicilian journalist Paolo Borrometi was appointed with the “Mediterranean Award 2015”.
Paolo Borrometi, graduated in law, is a journalist of  Italian Journalistic Agency (AGI) and director of the journalistic website La Spia.it.
Borrometi is engaged for years in the struggle against the organized criminality and due to the several threats is compelled to live with bodyguards, and in the past was also victim of a physical aggression which caused a permanent damage to his shoulder.
The “Mediterranean Award” 2015  assigned to Borrometi was  in the field of “Legality” and is dedicated to “Raffaele Capasso”.
Borrometi follows – among the others- Pino Daniele, Don Ciotti, Fondazione CaponnettoPietro Grasso and (to the memory) don Giuseppe Diana.
The engagement of Paolo Borrometi was highlighted- during a meeting with the Italian ambassador of San Marino Barbara Bergato – by the founder and president of  Fondazione “Mediterraneo”, promoter of peace Michele Capasso, and by Salvatore Càlleri,  president of Caponetto Foundation.
Paolo Borrometi thanked for the initiative and promoted the daily engagement for legality and contrast again all mafia.

Read more...