EVENTI PRINCIPALI

Il presidente della Fondazione Mediterraneo Michele Capasso e l’architetto Vincenzo Latina – assegnatario del “Premio Mediterraneo Città del dialogo 2020” hanno reso omaggio al Totem della Pace con l’urna del migrante ignoto sito nel Porto di Napoli, al centro della Stazione Marittima e nel piazzale dedicato alla Guardia Costiera.
In questa occasione, anche a nome dell’Isola di Lampedusa, sono stati deposti ramoscelli d’ulivo provenienti dall’Isola: un ideale legame rafforzatosi anche in considerazione che le reliquie dei migranti contenute nell’urna del “Totem della Pace” del Porto di Napoli (inaugurato da Papa Francesco il 21 marzo 2015) furono portate proprio dal Comandante della Guardia Costiera di Lampedusa.
L’architetto Vincenzo Latina ha aderito alla proposta di realizzare un’opera monumentale similare all’interno del progetto da lui elaborato per il recupero delle cave di Lampedusa.