Giovani

Sin dal 1994 la Fondazione Mediterraneo finalizza le proprie attività per i giovani: seminari, workshops, gemellaggi, pubblicazioni, concerti, mostre ed altre attività hanno lo scopo di strutturare una vera cooperazione tra i giovani di tutto il mondo.
In particolare, il Museo della PaceMAMT ha lo scopo di restituire ai giovani la fiducia raccontando con un sistema multimediale senza precedenti il “positivo” che ci circonda.
La Fondazione ha svolto nell’ultimo trentennio oltre 3.000 iniziative in favore dei giovani.
Di seguito, solo come esempio, si riportano le principali.
L’insieme delle attività svolte è riportato nell’ ELENCO GENERALE PER ANNO

 

Si è svolta presso la Fondazione Mediterraneo la Conferenza inaugurale degli eventi per il Decennale della Anna Lindh Foundation, con la partecipazione di tutti gli organi statutari dell’istituzione: i 42 Ambasciatori membri del Board of Governors, il Consiglio Consultivo e i Capifila delle Reti Nazionali.
La Fondazione Mediterraneo ha illustrato i programmi per i giovani protagonisti del dialogo interculturale anche attraverso i nuovi mezzi di informazione e comunicazione.

Leggi tutto: ...

In occasione del "9° Congresso europeo di Psicologia di Comunità", il MAMT ha ospitato delegati e giovani di tutto il mondo che hanno apprezzato i luoghi e le collezioni.

Leggi tutto: ...

Prosegue con successo lo scambio culturale “Cittadinanza Attiva: come funziona nel tuo paese” grazie al grande coinvolgimento di organizzatori e partecipanti. Delegazioni straniere di giovani di vari Paesi europei e mediterranei si incontrano più da vicino per conoscere la realtà che i giovani italiani vivono, concentrandosi specialmente sul rapporto tra giovani e istituzioni.

Presso la sede della “Fondazione Mediterraneo” - Via Depretis, 130  Napoli – da vent’anni impegnata in azioni in favore dei giovani si svolge un meeting in cui i ragazzi di vari Paesi europei e mediterranei si confrontano su come ci sia la necessità di un cambiamento e un impegno sociale profondo da parte dei giovani, soprattutto in un periodo di crisi in cui valori e costumi cambiano repentinamente.

Intervengono tra gli altri:
Michele Capasso – Presidente della Fondazione Mediterraneo
Luca Palescandolo – Presidente dell’Ass. Agenzia per la Promozione dei Giovani
Pia Molinari – responsabile area “Giovani” della Fondazione Mediterraneo
Wassyla Tamzali – scrittrice, avvocato, membro della Fondazione Mediterraneo ed esperta sulle tematiche giovanili e sulla “Primavera Araba”.
Enrico Elefante – Delegato Forum Regionale Campania

Leggi tutto: ...

Il 6° World Urban Forum - organizzato a Napoli dalle Nazioni Unite - UN-Habitat – ha intenso altresì promuovere il ruolo dei giovani come attori di sviluppo delle città. A tal fine è stato organizzato per il giorno 2 settembre 2012 un’ Assemblea per la promozione della eguaglianza di genere  (World Urban Youth Assembly) .
Il presidente Michele Capasso ha tenuto una relazione nella sessione “Youth Employment, Entrepreneurship and Social responsibility: The development of initiatives for Urban Youth” .

Leggi tutto: ...

Durante un incontro con giovani volontari di vari movimenti, il presidente Capasso ha fatto loro dono del libro “Nostro Mare Nostro”.

 

Leggi tutto: ...

La Fondazione Mediterraneo partecipa e collabora al World Urban Forum e, specialmente, alla giornata dedicata ai giovani e alle donne.
In tale contesto si è svolto un incontro presso la Facoltà di Scienze Politiche di Napoli durante il quale il Presidente Capasso ha illustrato le attività centennali dedicate ai giovani e le prospettive future, auspicando il coinvolgimento delle Università per assegnare ai giovani un ruolo di primo piano nei processi della storia.

Leggi tutto: ...

Il presidente della Fondazione Mediterraneo Michele Capasso ha visitato, accompagnato da Fatema Mernissi – Sociologa e Scrittrice del Marocco – i quartieri popolari di Sale e Rabat.

In questa occasione sono stati analizzati nuovi modelli di vita ed il nuovo ruolo di gruppi sociali – un tempo considerati emarginati – e che oggi, con gli spazi virtuali “Cyberspace” Internet e le nuove tecnologie sono al centro di nuovi modelli di sviluppo.

 

Leggi tutto: ...

Il presidente della Fondazione Mediterraneo Michele Capasso ed il Prof. Driss Guerraoui, membro del comitato esecutivo della Fondazione, sono intervenuti all’incontro internazionale “L’ECONOMIE SOCIALE ET SOLIDAIRE: LEVIER D’APPUI AUX NOUVEAUX MODELES DE DEVELOPEMENT AU MAGHREB” svoltosi all’Università “Ibn Tofail” di Kénitra.

Nel corso di un colloquio con il Ministro dell’Università e della Ricerca Lohcen Daoudi sono state analizzate le tematiche concernenti l’economia sociale, la formazione dei quadri e le nuove sfide del mercato globale.

Leggi tutto: ...