OMCOM||Osservatorio sulle Mafie

OMCOM – OSSERVATORIO MEDITERRANEO SULLA CRIMINALITÀ ORGANIZZATA E LE MAFIE

La Fondazione Mediterraneo e la Fondazione Antonino Caponnetto hanno costituito l’OMCOM – OSSERVATORIO MEDITERRANEO SULLA CRIMINALITÀ ORGANIZZATA E LE MAFIE – che si pone come obiettivi il monitoraggio e l’analisi di quanto succede nei paesi dell’area mediterranea affrontando con una visione geopolitica le problematiche criminali organizzate e mafiose. Compito dell’Omcom è anche quello di formare gli addetti ai lavori per metterli in grado di leggere le infiltrazioni presenti sul territorio e di informare le opinioni pubbliche del mediterraneo sui pericoli che tali infiltrazioni comportano.

Il nostro blog

L'operazione Ellenika oggi ha evidenziato l'esistenza di gruppi narcomafiosi internazionali che collaborano tra loro.
In particolare albanesi, serbi e italiani. Tre livelli: gli albanesi impegnati nella gestione del traffico, i serbi a fare i trasportatori ed infine gli italiani di Pescara per la vendita.
Coinvolta anche la Bosnia. L'eroina proveniva dall'Afghanistan.

Leggi tutto: ...

Si è svolto a San Marino il 3° Vertice Antimafia, con la partecipazione - tra gli altri - dei Segretari di Stato Gian Carlo Venturini e Giuseppe Maria Morganti, dell’Ambasciatore d’Italia presso la Repubblica di San Marino Barbara Bregato, del Senatore Mario Michele Giarrusso, Membro della Commissione Parlamentare Antimafia, del Senatore Lorenzo Diana, Lega della Legalità, di Salvatore Calleri, presidente della Fondazione Caponnetto, di Domenico Bilotta, Responsabile Nazionale Scuola della Fondazione Caponnetto, di Michele Capasso, presidente della Fondazione Mediterraneo.
Quest’ultimo, nel suo intervento, ha parlato non solo di mafie, ma anche di politica estera: “Non esistono più grandi statisti ed è questo il principale motivo per cui c’è una brutalità fondata sull’illegalità. Eppure ai giovani dico che questo è il momento di osare, per essere costruttori di pace. La sfida è che tutti oggi abbiamo nelle mani la nostra vita. Il ruolo di San Marino oggi è importante: siete una piccola Repubblica sotto l’aspetto delle dimensioni, ma per la vostra Storia siete grandi”.
Da qui il rilancio di un progetto che possa prevedere lo scambio di ragazzi da tutto il mondo, dalle aree disagiate d’Italia, d’Europa e da tutto il globo per portare la propria tangibile testimonianza.
La storia di San Marino farà parte del “MAMT – Museo Mediterraneo delle Arti, della Musica e delle Tradizioni” che aprirà i battenti, a cura della Fondazione Mediterraneo, entro fine anno a Napoli.

Leggi tutto: ...

A San Marino, nell'ambito del terzo vertice antimafia, i presidenti della Fondazione Caponnetto, Salvatore Calleri, e della Fondazione Mediterraneo, Michele Capasso, accompagnati dal Sen. Mario Giarrusso della Commissione Parlamentare Antimafia della Repubblica Italiana, hanno presentato ed illustrato le finalità e l'attività dell'OMCOM (Osservatorio Mediterraneo sulla criminalità organizzata e le mafie) al Segretario di Stato agli Interni ed alla Giustizia Giancarlo Venturini.

Leggi tutto: ...

Il vertice antimafia promosso dalla Fondazione Caponnetto - realizzatrice, con la Fondazione Mediterraneo, dell'OMCOM - Osservatorio Mediterraneo sulla criminalità organizzata e le mafie - ottiene l'Alto Patronato del Presidente della Repubblica italiana.

Leggi tutto: ...

Ieri, 25 luglio 2013, a San Marino è stato lanciato l'Osservatorio antimafia per continuare quanto fatto dal procuratore Vigna. L'osservatorio sammarinese verrà messo in rete con l'OMCOM.

Leggi tutto: ...

SINTESI RAPPORTO SULLA MAFIA IN TOSCANA

SINTESI

Presentazione: Piero Grasso, Presidente del Senato

"...Oggi, come Presidente del Senato, sono chiamato a un ruolo di garanzia che mi impedisce di entrare nel vivo del procedimento di formazione della legge e persino di votare le leggi. Ma non per questo ho rinunciato alla lotta per la legalità e la giustizia. È questo un obiettivo al quale tutti dobbiamo contribuire, con un rinnovato impulso etico e una ancora maggiore conoscenza tecnica del fenomeno.
Sono certo che questo Rapporto, straordinariamente innovativo nella sua capacità di analizzare le infiltrazioni mafiose, sarebbe piaciuto ad Antonino Caponnetto, eroe simbolo di questa lotta...
Il suo coraggio, la sua forza, la sua capacità di creare armonia e affiatamento nel lavoro sono ora la linfa vitale dellaFondazione che porta il suo nome, impegnata in prima linea contro la criminalità organizzata, in particolare attraverso la costante opera di formazione e sensibilizzazione rivolta ai giovani, i futuri cittadini del nostro Paese. Senza l’impegno della Fondazione Antonino Caponnetto e di tutte le altre realtà associative che ogni giorno lottano per la legalità saremmo oggi sicuramente più indifesi nel contrasto alle mafie...
".

Leggi tutto: ...

La mafia georgiana in un summit a Dubai ha deciso l'esecuzione di una persona a Bari.

Tale forma mafiosa si distingue per la sua internazionalizzazione.

Leggi tutto: ...

Una delegazione della Fondazione Mediterraneo e della Fondazione Caponnetto, guidata da Michele Capasso, Antonio Di Lauro e composta, tra gli altri, dai Consiglieri Comunali Antonio Luongo e Ginetta Caiazzo ha salutato la “Nave della Legalità” partita da Napoli alla volta di Palermo per celebrare l’anniversario dell’uccisione del giudice Falcone, di Francesca Morvillo e della sua scorta. Per non dimenticare MAI.

Leggi tutto: ...