EVENTI PRINCIPALI

Il primo “Totem della Pace nel Mondo” è stato inaugurato a Gaeta dal Ministro dell’Ambiente Stefania Prestigiacomo e dal Presidente della Fondazione Mediterraneo Michele Capasso in occasione dello Yacht Med Festival.
L’opera è stata donata al Museo Diocesano.

Presenti alla cerimonia - accolti dal presidente della Fondazione Michele Capasso e dall´Arcivescovo di Gaeta, mons. Fabio Bernardo D´Onorio - il sottosegretario all´Economia e Finanze, Alberto Giorgetti; il presidente della Commissione Finanze della Camera, Gianfranco Conte; il prefetto di Latina, Antonio D´Acunto; il presidente della Camera di Commercio di Latina Enzo Zottola, il sindaco di Gaeta, Antonio Raimondi; il comandante in Seconda della Guardia di Finanza Generale di Corpo d´Armata, Nino Di Paolo; i rappresentanti delle istituzioni in cui saranno realizzati nei prossimi mesi i “Totem della Pace”: l’ambasciatore di Bosnia Erzegovina Branko Kesic, il capo della Delegazione Palestinese in Italia Sabri Ateyeh, il capo dell’unità del Servizio Civile nazionale Leonzio Borea, il rettore dell’Università del Sannio Filippo Bencardino, i sindaci di Rutino Michele Voria, di Vernole Mario Mangione, il rappresentante dell’Ente Nazionale del Parco del Vesuvio, i funzionari dell’AkzoNobel Buonoscontro e Fischetti. Affollatissimo il Museo Diocesano del Palazzo De Vio, dove l’opera monumentale sarà esposta definitivamente, insieme al grande pannello del planisfero in cui sono elencate le prime duecento città del mondo che realizzeranno, in varie dimensioni (da 3 a 70 metri di altezza), in vari luoghi ed in vari materiali questo simbolo della pace. Alti ufficiali delle forze armate, parlamentari europei e nazionali, rappresentanti delle istituzioni hanno assistito alla cerimonia che, nella sua semplicità, ha sintetizzato un lungo lavoro iniziato nel 1994 dalla Fondazione Mediterraneo.

Comunicati stampa | Stampa | Yacht Med Festival