PREMI MEDITERRANEO

Nel 1996 la Fondazione Mediterraneo ha istituito il Premio Mediterraneo (con le sue molteplici categorie) che annualmente viene assegnato a personalità del mondo politico, culturale e artistico che hanno contribuito, con la loro azione, a ridurre le tensioni e ad avviare un processo di valorizzazione delle differenze culturali e dei valori condivisi nell'area del Grande Mediterraneo.

Oggi questo Premio è considerato uno dei più prestigiosi riconoscimenti a livello mondiale.

Al Premio Mediterraneo sono associati vari eventi, quali il "Concerto Euro-Mediterraneo per il Dialogo tra le Culture" e il "Concerto dell'Epifania" (organizzato dal Centro francescano di cultura "Oltre il Chiostro" e dalla "Fondazione Mediterraneo": questo evento viene trasmesso da Rai Uno e Rai International in tutto il mondo la mattina del 6 gennaio di ogni anno.

 

Premio Mediterraneo "Omcom" - 2019
a
Francesco Emilio Borrelli
Consigliere regionale della Campania, ITALIA

Nel corso del XXVI° Vertice antimafia - organizzato a Napoli presso la sede del Museo della Pace - MAMT dalla Fondazione Mediterraneo, dalla Fondazione Caponnetto e dall’Osservatorio Mediterraneo sulla Criminalità Organizzata e le Mafie (OMCOM) - è stato assegnato il PREMIO OMCOM 2019 a Francesco Emilio Borrelli, Consigliere regionale della Campania, per il suo impegno sociale e politico.


La Cerimonia di Assegnazione
Napoli, 18 maggio 2019

Premio Mediterraneo "Omcom" - 2018
a
Cesare Sirigano
Magistrato, ITALIA

Viene premiato per il suo impegno silente e continuo nell'affrontare la mafia non solo in Campania ma anche in Toscana senza mai sottovalutarla.
La sua determinazione nell’assumere decisioni importanti contro i mafiosi costituiscono un esempio per i giovani e per quanti perseguono i valori della legalità e della giustizia sociale.


La Cerimonia di Assegnazione
Napoli, 05 maggio 2018

Nel corso di una riunione svoltasi presso il Museo della Pace - MAMT le giurie internazionali hanno assegnato a S.E. Mohamed M. Abou El Enein il “Premio Mediterraneo Diplomazia Internazioanle e Sviluppo 2018”.
Il Premio, consistente nell’opera “TOTEM DELLA PACE” dello scultore Mario Molinari, sarà assegnato nel corso di una cerimonia solenne che si svolgerà a Napoli il 9 novembre 2018.

Leggi tutto: ...

Nel corso di una cerimonia solenne svoltasi presso il Museo della Pace - MAMT le giurie internazionali hanno assegnato a S.E. Dr, Mana Saeed Al-Otaiba il “Premio Mediterraneo Costruttore di Pace 2018”.
Il Premio - destinato alle grandi personalità che hanno già ricevuto il Premio Mediterraneo e che si sono distinte per le loro azioni in favore della pace - è stato consegnato dal presidente Michele Capasso e da Pia Molinari.
In questa occasione è stata inaugurata la “Sala Mana Saeed Al-Otaiba” del Museo della Pace - MAMT dedicata ai poeti di tutto il mondo ed alla poesia quale strumento per il dialogo e la pace.
Presenti alla cerimonia ministri, ambasciatori e rappresentanti di istituzioni internazionali.
Tra questi:

  • SE. Saqer Nasser Alraisi (Ambasciatore degli Emirati Arabi Uniti a Roma).
  • SE. Ibrahim Al Balaoui (Ambasciatore dell’Arabia Saudita all’UNESCO).
  • SE. Cheikha Wafae Al Khalifa (Ambasciatore del Bahrein all’UNESCO).
  • SE. Dr. Cheikh Khaled bin Khalifa Al Khalifa (Bahrein).
  • SE. Hassan Abouyoub (Ambasciatore del Marocco a Roma).
  • SE. Dr. Mohamed Kabbaj (Marocco).
  • SE. Dr. Mustapha Bakkoury, presidente della Regione di Casablanca (Marocco)
  • On. Claudio Azzolini, g.v.presidente del Consiglio d’Europa.
  • Prof. Adelhak Azzouzi (Marocco).
  • Prof. Asma Alaoui (Marocco).
  • Prof. Massimo Pica Ciamarra (Italia).
  • Prof. Domenico De Masi (Italia)
  • Console di Francia a Napoli Jean Paul Seytre.
  • Console di Spagna a Napoli José Luis Solano Gadea.
  • Console di Tunisia a Napoli Beya Ben Abdelbaki.
  • Dr.ssa Alessandra Sardu, assessore Comune di Napoli.
  • Dr. Salvatore Calleri (Presidente Fondazione Caponnetto, Italia).

Leggi tutto: ...

Nel corso di una cerimonia svoltasi presso il Museo della Pace - MAMT le giurie internazionali hanno assegnato a S.E. Khalid bin Khalifa al Khalifa - Direttore esecutivo dell’ISA Cultural Center  del Regno del Bahrain - il “Premio Mediterraneo Cultura 2018”.
Il Premio è stato consegnato dal presidente Michele Capasso e dal Dr. Salvatore Calleri, presidente della Fondazione Caponnetto.
Presenti alla cerimonia ministri, ambasciatori e rappresentanti di istituzioni internazionali.
Tra questi:

  • SE. Dr. Mana Saeed Al-Otaiba (Emirati Arabi Uniti)
  • SE. Saqer Nasser Alraisi (Ambasciatore degli Emirati Arabi Uniti a Roma).
  • SE. Ibrahim Al Balaoui (Ambasciatore dell’Arabia Saudita all’UNESCO).
  • SE. Cheikha Wafae Al Khalifa (Ambasciatore del Bahrein all’UNESCO).
  • SE. HassanAbouyoub (Ambasciatore del Marocco a Roma).
  • SE. Dr. Mohamed Kabbaj (Marocco).
  • SE. Dr. Mustapha Bakkoury, presidente della Regione di Casablanca (Marocco)
  • On. Claudio Azzolini, g.v. presidente del Consiglio d’Europa.
  • Prof. Adelhak Azzouzi (Marocco).
  • Prof. Asma Alaoui (Marocco).
  • Prof. Massimo Pica Ciamarra (Italia).
  • Prof. Domenico De Masi (Italia)
  • Console di Francia a Napoli Jean Paul Seytre.
  • Console di Spagna a Napoli José Luis Solano Gadea.
  • Console di Tunisia a Napoli Beya Ben Abdelbaki.
  • Dr. ssa Alessandra Sardu, assessore Comune di Napoli.
  • Dr. Salvatore Calleri (Presidente Fondazione Caponnetto, Italia).

Leggi tutto: ...

Nel corso di una cerimonia svoltasi presso il Museo della Pace - MAMT le giurie internazionali hanno assegnato al prof. Domenico De Masi il “Premio Mediterraneo Innovazione e Qualità della Vita 2018”.
Presenti alla cerimonia ministri, ambasciatori e rappresentanti di istituzioni internazionali.
Tra questi:

  • SE. Dr. Mana Saeed Al-Otaiba (Emirati Arabi Uniti)
  • SE. Saqer Nasser Alraisi (Ambasciatore degli Emirati Arabi Uniti a Roma).
  • SE. Ibrahim Al Balaoui (Ambasciatore dell’Arabia Saudita all’UNESCO).
  • SE. Cheikha Wafae Al Khalifa (Ambasciatore del Bahrein all’UNESCO).
  • SE. Hassan Abouyoub (Ambasciatore del Marocco a Roma).
  • SSE. Dr. Cheikh Khaled bin Khalifa Al Khalifa (Bahrein).
  • SE. Dr. Mustapha Bakkoury (Presidente della Regione di Casablanca, Marocco).
  • E. Dr. Mohamed Kabbaj (Marocco).
  • Adelhak Azzouzi (Marocco).
  • Asma Alaoui (Marocco).
  • Massimo Pica Ciamarra (Italia).
  • Console di Francia a Napoli Jean Paul Seytre.
  • Console di Spagna a Napoli José Luis Solano Gadea.
  • Console di Tunisia a Napoli Beya Ben Abdelbaki.
  • Dr. ssa Alessandra Sardu, assessore Comune di Napoli.
  • Dr. Salvatore Calleri (Presidente Fondazione Caponnetto, Italia).

Leggi tutto: ...