Tutti gli Eventi e le Iniziative || Anno per Anno

Con una serie di eventi presso il Parlamento del Marocco ed in webinar con le sedi della Fondazione Mediterraneo a Marrakech ed a Napoli è stato celebrato il decennale dell’inaugurazione dell’opera monumentale TOTEM DELLA PACE di Mario Molinari presso il Parlamento del Marocco.
Il 29 ottobre 2010 i presidenti dei Parlamenti dei Paesi euro mediterranei intervennero alla cerimonia di inaugurazione dichiarando che l’opera di Molinari rappresentava il simbolo scelto da 140 Paesi del mondo per rappresentare il dialogo tra i popoli.
Il presidente Michele Capasso ha ringraziato le personalità marocchine intervenute auspicando una ripresa “in presenza” delle qualificate attività, la Chaire Averroes, il Premio Mediterraneo per l’artigianato ed altre – poste in essere sin dal 1998 con il Marocco.

Leggi tutto: ...

In occasione del 6° Colloquio internazionale sul tema “Il Mondo arabo e l’Europa” – svoltosi a Tunisi il 22 e 23 ottobre 2020 – il presidente Michele Capasso ha presentato il video su Lampedusa dal titolo “VOCI DEI MIGRANTI”.
Apprezzamento da parte dei partecipanti che hanno riconosciuto l’impegno trentennnale della Fondazione Mediterraneo in favore dei migranti.
In questa occasione il presidente Michele Capasso ha sottolineato il ruolo di Lampedusa, affermato anche con l’assegnazione del Premio Mediterraneo istituzioni 2020.

Leggi tutto: ...

I partecipanti al 6° Colloquio internazionale sul tema “Il Mondo arabo e l’Europa” - riuniti a Tunisi - hanno espresso apprezzamento per il lavoro svolto dalla Fondazione Mediterraneo e celebrato il 30° anniversario dalla sua costituzione.
Il prof. Mohamed Elaziz ben Achour - già direttore generale dell’ALECSO e ministro della cultura della Tunisia - ha ricordato l’impegno della Fondazione in favore del dialogo e della pace che si è tradotto in un’azione costante di “fraternità”, grazie all’impegno ed all’azione costante del presidente Michele Capasso.
Il presidente Capasso e la dr.ssa Pia Molinari, collegati webinar, hanno ringraziato i partecipanti che hanno visto il video “IL MONDO ARABO E L’EUROPA: I MIGRANTI” realizzato per questa occasione dalla Fondazione Mediterraneo.

Leggi tutto: ...

Il Presidente Michele Capasso ha partecipato al 6° Colloquio Internazionale "Il Mondo Arabo: realtà, sfide e prospettive” organizzato dalla Konrad Adenauer Stiftung e dal Forum dell'Accademia politica.
Il prof. Capasso è intervenuto alla quinta sessione scientifica dedicata a "Gli Stati arabi nel concerto delle nazioni” con la relazione titolata “ Il Mondo Arabo e l’Europa” nella quale ha sottolineato l’importanza dei migranti come “risorsa per l’Europa” e non come “problema” auspicando il ritorno ad un multiculturalismo condiviso.
I partecipanti di vari Paesi hanno reso omaggio alla Fondazione Mediterraneo ed al presidente Capasso in occasione del trentennale della Fondazione.

Leggi tutto: ...

Studenti di varie università - nel pieno rispetto delle regole covid 19 - coordinati dalla direttrice Pia Balducci, hanno assistito al Museo al 6° Colloquio Internazionale "Il Mondo Arabo: realtà, sfide e prospettive” organizzato a Tunisi dalla Konrad Adenauer Stiftung e dal Forum dell'Accademia politica.
Apprezzamento da parte degli studenti presenti per la qualità degli interventi e per i sistemi tecnologici che, con i grandi schermi videowall da 5 mt. X 3 mt., hanno consentito una partecipazione interattiva di qualità con coinvolgimento dei partecipanti.

Leggi tutto: ...

La Fondazione Mediterraneo e la Federazione Anna Lindh Italia hanno partecipato all’Incontro internazionale di preghiera per la pace dal tema “Nessuno si salva da solo. Pace e fraternità”, promosso dalla Comunità di Sant’Egidio.
In questa occasione è stato sottoscritto dai partecipanti l’”Appello per la pace”.
Il presidente Michele Capasso, alla vigilia del trentennale della Fondazione Mediterraneo, ha sottolineato “l’importanza dell’incontro perché proprio in questo momento difficile a causa della pandemia è indispensabile riaffermare lo spirito di fraternità e di unione considerandoci tutti insieme fratelli e sorelle”.

Leggi tutto: ...

Dieci anni fa veniva inaugurato il “Totem della Pace” a San Sebastiano al Vesuvio.
L’opera monumentale dello scultore Mario Molinari - che la Fondazione Mediterraneo sta diffondendo in tutto il mondo - fu installata dinanzi al Comune di San Sebastiano al Vesuvio e dedicato a Raffaele Capasso, Sindaco per 35 anni del paese ed artefice della ricostruzione dopo l’eruzione del Vesuvio del 1944.
A pochi giorni dal trentennale della morte di Raffaele Capasso, il prefetto Valentini viene in visita istituzionale al Comune di San Sebastiano al Vesuvio anche per constatarne la diversità dall’hinterland, grazie proprio all’opera pionieristica di Raffaele Capasso e degli amministratori che si sono succeduti.
Al suo arrivo in Municipio il prefetto Valentini è stato accolto dal Sindaco Salvatore Sannino, dalla Giunta Comunale e dai Consiglieri Comunali, alla presenza delle Autorità Militari, Civili e Religiose.
Dopo un breve colloquio nell'Ufficio del Sindaco, il Prefetto di Napoli ha partecipato alla cerimonia di saluto, organizzata (nel rispetto delle attuali misure di distanziamento) presso la Sala Consiliare "Raffaele Capasso", dove è stato accolto dal saluto del Presidente del Consiglio Comunale Gianluca Sannino.
Durante la cerimonia, il Sindaco Salvatore Sannino ha voluto ringraziare il Prefetto Valentini per aver scelto il Comune di San Sebastiano al Vesuvio come sede della sua visita ed ha svolto un intervento nel corso del quale ha illustrato le tante attività dell'Amministrazione Comunale, mettendo in evidenza il contributo delle associazioni di volontariato e il ruolo fondamentale per la Comunità della Parrocchia di San Sebastiano Martire.
Il Prefetto di Napoli ha ringraziato il Sindaco e la Comunità per l'accoglienza ricevuta, evidenziando come San Sebastiano al Vesuvio, dai dati in possesso della Prefettura, rappresenti uno degli esempi di Comuni virtuosi, in controtendenza rispetto alle diverse criticità che si riscontrano nella provincia. In tal senso ha auspicato che l'esempio di San Sebastiano al Vesuvio possa "contagiare" anche altre realtà.
Il Prefetto Valentini ha voluto anche evidenziare come la cura del territorio e le politiche locali rappresentino uno dei primi elementi per promuovere la sicurezza urbana, non potendosi ridurre il tema al solo intervento delle forze dell'ordine.
Al termine della cerimonia il Sindaco Salvatore Sannino ha omaggiato il Prefetto di una targa in pietra lavica, mentre la Sezione Locale dell'Associazione Nazionale Carabinieri e l'UNIPAN hanno offerto alcuni doni.

Leggi tutto: ...

In occasione del decennale dell’inaugurazione del “Totem della Pace” dello scultore Mario Molinari alla Farnesina, si è svolta webinar una cerimonia commemorativa con i partecipanti principali a quell’evento: dalla principessa WIjdan Al Hashemi di Giordania a Mons. Fouad Twal, già Patriarca latino di Gerusalemme, ed ai rappresentanti di Governi ed Ambasciatori allora intervenuti.
Il presidente Michele Capasso ha sottolineato l’importanza del “Totem della Pace” come simbolo che riunisce tanti Paesi del mondo: “Proprio alla vigilia degli incontri per la pace in programma a Roma il 20 ottobre 2020,  l’aver ricordato il lungo viaggio dell’opera monumentale che la Fondazione Mediterraneo sta diffondendo in tutto il mondo costituisce un richiamo alla fratellanza ed all’unità – indispensabile in un momento difficile della nostra storia - anche attraverso i simboli”.

Leggi tutto: ...

Si è svolta presso il Museo della Pace - MAMT la cerimonia per il 22°anniversario della costituzione dell’”Accademia del Mediterraneo - Maison de la Méditerranée” avvenuta a Napoli il 10 ottobre 1998.
Il presidente Michele Capasso ha sottolineato l’importanza dell’istituzione voluta da 35 Paesi euro mediterranei ed il ruolo fondamentale assunto in questo quarto di secolo per promuovere la pace ed il dialogo nella regione euro mediterranea.

Leggi tutto: ...

Si è svolta - nel pieno rispetto delle regole “covid 19” - la riunione del Comitato scientifico “ad hoc” della Fondazione Mediterraneo per la definizione dei video emozionali da inserire sulla piattaforma web “LA CAMPANIA DELLE EMOZIONI”.
Il Comitato, presieduto dai proff. Michele Capasso e Massimo Pica Ciamarra, ha espresso innanzitutto il ringraziamento per il qualificato lavoro “volontario”, svolto da esperti ed uomini e donne di cultura, finalizzato sia alla selezione di immagini dal materiale girato inerente 16 attrattori culturali della Campania (Napoli, Avellino, Benevento, Reggia di Caserta, Salerno, Vesuvio, Pompei, Baia e Cuma,  Costiera amalfitana, Costiera sorrentina,  Capri, Ischia,  Procida,  Certosa di Padula, Paestum ed Ercolano) sia alla selezione di frasi celebri di viaggiatori, poeti, scrittori, ecc. da inserire come sottotitoli nei vari video.
Il presidente Capasso ha riepilogato le motivazioni del progetto, dovute alle richieste della maggioranza dei visitatori e dei turisti del Museo di poter godere dei video emozionali sui 16 attrattori patrimonio dell’umanità UNESCO della Regione Campania - già dote del Museo - non solo negli spazi fisici della sede del Museo a Napoli in via Depretis, 130 ma anche su una piattaforma web “ad hoc”, in modo da renderli fruibili e godibili in tutto il mondo: esigenza ulteriormente rafforzatasi con il dilagare della pandemia del Covid 19.

Leggi tutto: ...