Italian - ItalyFrench (Fr)English (United Kingdom)

2012

Stampa
PDF

Premio Mediterraneo di Pace

a Taysser Quba'a
Vice Presidente Assemblea Parlamentare del Mediterraneo
PALESTINA

Per l'impegno profuso nel promuovere il dialogo tra Israele e Palestina all'interno dell'Assemblea Parlamentare del Mediterraneo, affrontando con equilibrio e verità storica i problemi antichi ed attuali che impediscono il processo di Pace, nella consapevolezza che quest'ultimo costituisce l'unica via percorribile per due Popoli in due Stati: destinati dalla Storia e dalla Geografia a coesistere sulla stessa Terra.

La Cerimonia di Assegnazione
Malta, 13 ottobre 2012

Premio Mediterraneo di Pace

a Majallie Whbee
Vice Presidente Assemblea Parlamentare del Mediterraneo
ISRAELE

Per l'impegno profuso nel promuovere il dialogo tra Israele e Palestina all'interno dell'Assemblea Parlamentare del Mediterraneo, affrontando con equilibrio e verità storica i problemi antichi ed attuali che impediscono il processo di Pace, nella consapevolezza che quest'ultimo costituisce l'unica via percorribile per due Popoli in due Stati: destinati dalla Storia e dalla Geografia a coesistere sulla stessa Terra.

La Cerimonia di Assegnazione
Malta, 13 ottobre 2012

Premio Mediterraneo Diplomazia

a Hillary Rodham Clinton
Segretario di Stato
USA

Per la sua azione promotrice di una nuova politica degli USA nel Mediterraneo, grazie alla quale è stato possibile sostenere la "Primavera araba" ed iniziare il lungo cammino della democratizzazione dei Paesi arabi fondato sulla libertà e sulla solidarietà.
Da sempre ha ritenuto che la Società Civile euromediterranea ha un ruolo essenziale nel processo di pace e nello sviluppo condiviso nella regione.

La Cerimonia di Assegnazione
Napoli, 06 gennaio 2012

Premio Mediterraneo
"Rita Allamprese" per l'Infanzia

a
Matilda Raffa Cuomo
Fondatrice “Mentoring USA – ITALIA onlus
USA

Per la sua azione in difesa dei diritti dell’infanzia a tutela dello sviluppo delle società. Il suo impegno per evitare la dispersione scolastica e formare i giovani con un adeguato grado di istruzione è di esempio specialmente per le società mediterranee poste di fronte alle sfide della modernità, dei flussi migratori e della costituzione di un nuovo “meticciato” di culture e civiltà.

La Cerimonia di Assegnazione
Napoli, 29 novembre 2012

Premio Mediterraneo Istituzioni

alla Scuola Militare Nunziatella

ITALIA

Per aver preparato da 225 anni generazioni di Giovani alla "Vita e alle Armi", costituendo un patrimonio immateriale dell'Umanità radicato nella storia e nella vita della Città di Napoli e dell'Italia.
La Scuola Militare Nunziatella rappresenta un'eccellenza educativa nel Mediterraneo e nel Mondo che pone l'Etica ed un sistema di Valori al centro della formazione di giovani, destinati ad assumere un ruolo essenziale nella vita sociale del futuro.

La Cerimonia di Assegnazione
Napoli, 25 maggio 2012


Premio Mediterraneo Istituzioni

a
Habib Ben Yahia
Segretario Generale dell’Unione del Maghreb Arabo

Nella sede della CASA DEL MAGHREB ARABO - Napoli, Via Depretis, 130 - il Segretario Generale dell’Unione del Maghreb Arabo Habib Ben Yahia ha ricevuto il “Premio Mediterraneo Istituzioni”.
Presenti il Sindaco di Napoli Luigi de Magistris, il Direttore Generale Alecso Mohamed-El Aziz Ben Achour, il Ministro Pl. dell’Ambasciata d’Algeria Mohamed Mellah, l’Ambasciatore di Tunisia Naceur Mestiri, l’Ambasciatore del Marocco Hassan Habouyoub, l’Ambasciatore di Mauritania Moctar Ould Dahi, i rappresentanti della Libia, del corpo consolare di Napoli, il Sindaco di Minori Andrea Reale, autorità civili, militari e religiose, esponenti del monto scientifico e culturale dell’Italia e dei Paesi del Maghreb.

La Cerimonia di Assegnazione
Napoli, 26 luglio 2012



Premio Mediterraneo Istituzioni

a Michel Vauzelle
Presidente della Région Provence Alpes Côte d'Azur

FRANCIA

Già portavoce del Presidente della Repubblica Francese François Mitterand e Ministro della Giustizia, ha profuso ogni sforzo in iniziative concrete di partenariato tra l'Unione Europea e i Paesi del Mediterraneo, sviluppando programmi operativi che - nonostante tutte le difficoltà - hanno inciso sulla reciproca comprensione e sugli scambi tra i Popoli delle due rive.
Presidente della Regione PACA e dell'Euroregione Alpi-Mediterraneo,ha assunto un ruolo di primo piano nelle politiche di sviluppo e di integrazione.

La Cerimonia di Assegnazione
Marsiglia, 05 aprile 2013


Premio Mediterraneo per il Dialogo Interreligioso
a Suor Maria Pia Giudici
ITALIA

“Per l’impegno e la dedizione alla pace ed al dialogo tra fedi diverse e laici, accogliendo con rispettosa naturalezza ed amore, cercando nella semplicità e spiritualità la vera essenza per riscoprire nel proprio animo la forza di amare se stessi e gli altri.
I suoi scritti ci guidano ad una riflessione interiore per abbattere le sovrastrutture che soffocano l’amore per il Creatore e le sue creature, riportandoci alla verità”.

La Cerimonia di Assegnazione
Napoli, 3 settembre 2012



Premio Mediterraneo Cultura

a
Mohamed-El Aziz Ben Achour
Directeur Général ALECSO

L’Alecso est une Organisation intergouvernementale qui regroupe les 22 pays membres de la Ligue des Etats arabes. Elle a été créée en 1970 et son siège est à Tunis.
Sous la conduite de son Directeur Général actuel, Pr-Dr. Mohamed-El Aziz Ben Achour, elle s’est engagée résolument pour la défense de la culture, de la dignité humaine (liberté de la presse, dénonciation de l’obscurantisme, des atteintes à la dignité de l’homme et des atteintes au patrimoine de l’humanité).
Elle s’attache également à mettre en valeur l’identité culturelle arabe et son rôle dans l’édification de la civilisation universelle).

La Cerimonia di Assegnazione
Napoli, 26 luglio 2012

Premio Mediterraneo Cultura

ai Giovani della "Primavera Araba"
SIRIA - EGITTO - TUNISIA - LIBIA

Questo Premio viene assegnato ai rappresentanti dei giovani che in Siria, Egitto, Tunisia e Libia hanno consentito - con la loro azione e con la loro determinazione, specialmente attraverso l'uso dei nuovi mezzi di comunicazione - di rimuovere i regimi dittatoriali e di intraprendere il difficile cammino della Democrazia e della Libertà.

La Cerimonia di Assegnazione
Nicosia, 10 novembre 2012


Premio Mediterraneo per l’Informazioni
In memoria di Mika Yamamoto
Giornalista, GIAPPONE

“Per aver sacrificato, a 45 anni, la propria vita – colpita a morte durante uno scontro ad Aleppo tra ribelli e soldati dell’esercito siriano – con lo spirito di informare il mondo sui crimini contro l’umanità affinché queste barbarie vengano impedite in un mondo che si considera civile e sostenitore dei diritti umani e della pace”.

La Presentazione
Napoli, 3 settembre 2012

La Cerimonia di Assegnazione
Napoli,
28 settembre 2012

Premio Mediterraneo Informazione

a Pino Blasi
ITALIA

Dieci anni al "Mattino", quasi trent'anni alla Rai. Nell'azienda di Stato, per quattordici anni, ha diretto il telegiornale regionale della Campania e, sempre sulla terza rete della Rai, ha curato la vita di cinque settimanali televisivi. Dal 2006, presso l'Università di Salerno, ha la responsabilità dei Corsi della Scuola di Giornalismo che, nei bienni 2006-2008 e 2008-2010, si sono attestati ai primi posti della graduatoria italiana dell'Ordine nazionale dei Giornalisti.
Onestà della notizia, coerenza professionale, limpida etica personale: queste sono in sintesi le direttrici e i segni lungo i quali Blasi cerca di fare crescere i giovani che amano il mondo dell'informazione.
Con la sua azione coniuga professionalità, rigore, competenza e valori etici e umani affinché siano vissuti con gioia dai giovani praticanti, che decisamente aspirano a svolgere, per un possibile migliore futuro, la qualificante e delicata avventura di un moderno e valido giornalismo.

La Cerimonia di Assegnazione
Napoli, 14 aprile 2012

Premio Mediterraneo Patrimonio Culturale”
a Irina Bokova
Direttore Generale dell'UNESCO, BULGARIA

Per l’impegno profuso nella difesa e tutela del patrimonio culturale mondiale e per aver rafforzato la diplomazia culturale come base fondamentale per la pace ed il mutuo rispetto tra i popoli. In particolare, con la sua azione, ha consentito di attribuire alle culture immateriali ed intangibili uno spazio di valore e considerandole patrimonio mondiale dell’umanità.

La Cerimonia di Assegnazione
Napoli, 3 settembre 2012

Premio Mediterraneo Scienze e Ricerca
"Mario Condorelli"

alla Moroccan Foundation for Advanced Science,
Innovation and Research

MAROCCO

Per l'impegno assunto con progetti concreti nel campo della ricerca e delle nanotecnologie e per la realizzazione di un progetto capace di ottenere biocarburanti di terza generazione utilizzando alghe marine di origine marocchina.
Questa iniziativa consente di ottenere una produzione industriale ottimale sia dal punto di vista economico che per quanto concerne la tutela dell'ambiente.

La Cerimonia di Assegnazione
Napoli, 06 gennaio 2012


Premio Mediterraneo "Raffele Capasso"
per la Legalità

a Don Luigi Ciotti
"Libera. Associazioni, nomi e numeri contro le mafie"
ITALIA

"Libera. Associazioni, nomi e numeri contro le mafie" è nata il 25 marzo 1995 con l'intento di sollecitare la società civile nella lotta alle mafie e promuovere legalità e giustizia. Attualmente Libera è un coordinamento di oltre 1600 associazioni, gruppi, scuole, realtà di base, territorialmente impegnate per costruire sinergie politico-culturali e organizzative capaci di diffondere la cultura della legalità. La legge sull'uso sociale dei beni confiscati alle mafie, l'educazione alla legalità democratica, l'impegno contro la corruzione, i campi di formazione antimafia, i progetti sul lavoro e lo sviluppo, le attività antiusura, sono alcuni dei concreti impegni di Libera. Libera è riconosciuta come associazione di promozione sociale dal Ministero della Solidarietà Sociale. Nel 2008 è stata inserita dall'Eurispes tra le eccellenze italiane.
Don Luigi Ciotti, militante contro le mafie, è il coordinatore di Libera: la sua opera è finalizzata all'indispensabile cambiamento etico, sociale e culturale necessario per spezzare alla radice i fenomeni mafiosi e ogni forma d'ingiustizia, illegalità e malaffare.


La Cerimonia di Assegnazione
Napoli, 06 gennaio 2012


Premio Mediterraneo "Angelo Vassallo"
per l'Ambiente e il Co-Sviluppo

a Greenpeace International

Per l'impegno profuso favorendo una rivoluzione energetica che aiuti ad affrontare i cambiamenti climatici, difendendo i nostri oceani, proteggendo le ultime foreste primarie al mondo ( con gli animali, le piante e le popolazioni che da esse dipendono), lavorando per il disarmo e per la pace affrontando le cause dei conflitti e chiedendo l'eliminazione di tutte le armi nucleari, creando un futuro libero da sostanze tossiche e promuovendo l'agricoltura sostenibile.

La Cerimonia di Assegnazione
Napoli, 06 gennaio 2012


Premio Mediterraneo Architettura

a Vittorio di Pace
Architetto
ITALIA

A 105 anni di età Vittorio di Pace continua, instancabile, il "mestiere" di architetto sognando la Città interetnica: progetto al quale ha dedicato gran parte della sua lunga vita.
Ha fondato la propria esistenza sull'Amore per la Vita e per il "Mestiere di Architetto", coniugando l'animo dell'artista con quello del curioso del mondo: suoi progetti sono stati realizzati in Brasile, Venezuela, Bolivia, Costa D'Avorio, Arabia Saudita.
Un esempio raro di curiosità e perspicacia, prorompente di entusiasmo nel lavoro e nel benessere, attento osservatore del mondo e creatore di architetture universali in cui non esistono differenze o gerarchie.

La Cerimonia di Assegnazione
Napoli, 4 gennaio 2012

Premio Mediterraneo
"Delfino d'Argento"

ad Alessandro Ortis
Ingegnere
ITALIA

Professionista e uomo che si è dedicato e si dedica, con convinto impegno, nel promuovere istituzioni, organismi ed iniziative di particolare importanza per una sempre più avanzata collaborazione e coesione tra i Paesi del Mediterraneo.

La Cerimonia di Assegnazione
Napoli, 21 Novembre 2011


Premio Mediterraneo Delfino d’Argento
a Corrado Beguinot
Ingegnere
ITALIA

Per aver, nel suo lungo percorso, dedicato la propria vita alla ricerca scientifica ed alla sperimentazione progettuale nelle tematiche della pianificazione urbanistica territoriale, sfociate, a livello internazionale, all’ideazione e promozione della città europea interetnica cablata.
Con la Fondazione Aldo Della Rocca rappresenta il precursore della nuova era interetnica cablata quale base della Pace nel mondo in cui tutti i popoli della terra, fraternamente uniti, saranno ritenuti “Un solo Popolo in una sola Città”.

La Cerimonia di Assegnazione
Napoli, 3 settembre 2012

Premio Mediterraneo
Società Civile

a Youth Resource Centre (ORC) Tuzla
Miralem Tursinovic' - Director
BOSNIA-HERZEGOVINA

Per aver contribuito alla integrazione ed alla cooperazione tra i giovani delle Repubbliche della Ex Jugoslavia, attraverso un'attenta imparziale lettura storica della recente guerra e progetti comuni di integrazione e partenariato con giovani e reti di giovani della Sociatà Civile dei Paesi euromediterranei.

La Cerimonia di Assegnazione

Cipro, 10 novembre 2012


Premio Mediterraneo
Energia e Sviluppo Sostenibile

a MedReg

Organismo associativo ed istituzionale che è fortemente impegnato nella promozione della cooperazione tra le Autorità Nazionali di Regolazione dell'Energia del Mediterraneo, contribuendo così a sostenere efficacemente i processi di integrazione energetica, economica e sociale tra i Paesi del Bacino e dei Continenti cui appartengono.

La Cerimonia di Assegnazione
Napoli, 06 gennaio 2012

Premio Mediterraneo Economia

a Teresa Ribeiro
Economista
PORTOGALLO

Per il suo impegno nella tutela dell'ambiente e delle risorse naturali. Ha applicato la "diplomazia economica" quale strumento per lo sviluppo condiviso e l'equità tra i popoli.
Nella sua attività politica e scientifica ha ritenuto coerente e indispensabile mobilizzare i talenti per promuovere il partenariato economico quale base per la pace e la prosperità.

La Cerimonia di Assegnazione
Napoli, 21 Novembre 2011


Premio Mediterraneo "Solidarietà Sociale"

all'Associazione Scuola di Pace

Italia

L’Associazione Scuola di pace, nata nel 1989, dedica il suo impegno alla sensibilizzazione, soprattutto dei più giovani, sui temi della solidarietà e dell’impegno civile. In particolare, l’azione rivolta agli studenti delle scuole medie superiori e l’attenzione al fenomeno migratorio con la creazione di una Scuola per l’insegnamento della lingua italiana, integrato da significative attività collaterali, ne fanno un esempio di eccellenza per il variegato mondo del volontariato.

La Cerimonia di Assegnazione
Napoli, 4 gennaio 2012


Premio Mediterraneo
Arte e Creatività

a Giuseppe Antonello Leone
ITALIA

La sua espressione artistica si è evoluta tra i due estremi del racconto figurativo, trasfigurato da un personale surrealismo tragico e l'amore dei recuperi, attraversati da una potente ironia verso il consumismo postindustriale. Il tutto è sempre governato da una forte capacità di trasfigurazione delle forme e da una incomparabile maestria tecnica.
Con le sue opere costituisce un esempio dell'Arte Mediterranea. Tra le principali si ricordano: le formelle in bronzo della Via Crucis nella Chiesa di S. Pietro in Camerellis di Salerno, il ciclo dei mosaici della Chiesa del Seminario di Sessa Aurunca, il mosaico della Chiesa di S.Antonio di Corleto Perticara, l'affresco nella Chiesa Madre di Spinoso, le vetrate della Cattedrale di Benevento, tre dipinti nella Chiesa di Sant'Anna a Potenza, l'affresco nella Rocca dei Rettori a Benevento, i pannelli in bronzo per la porta centrale del Duomo di Messina

La Cerimonia di Assegnazione
Napoli, 4 gennaio 2012



Premio Mediterraneo "Arte e Creatività"

a Antonio Borrelli

Italia

Scultore di astratte forme imponenti o designer di piccoli, raffinati gioielli dai mobili meccanismi ad incastro, Antonio Borrelli ha costruito la sua poetica nell’accezione del “saper fare”, in modo tale che mai l’ispirazione o la sensibilità prendessero il sopravvento sull’abilità.

Il suo passare dalle megastrutture monumentali alle microstrutture dell’oggetto d’uso o del gioiello è una particolarità unica nell’arte del secolo passato, il Novecento. Per quanto sia per sua natura sfuggente come tutte le definizioni, il termine di artista micromega può descrivere la ragion d’essere e il travagliato percorso di Antonio Borrelli, che si è posto il problema di una compiutezza formale oltre le modalità di impiego dell’arte plastica e dell’oggetto ornamentale.

La Cerimonia di Assegnazione
Napoli, 4 gennaio 2012

Premio Mediterraneo “Istituzioni”

a Gorge Abela
Presidente della Repubblica di MALTA

Per aver promosso la cooperazione tra Europa e Mediterraneo assegnando alla Repubblica di Malta un ruolo di cerniera ed uno spazio per le sedi di organismi internazionali costituiti per rafforzare il dialogo politico, cultura e sociale tra le due rive.

La Cerimonia di Assegnazione
Napoli, 06 gennaio 2012

Premio Mediterraneo
"Medaglia d'Onore" per l'Infanzia

a Ermanno Russo
Assessore alle Attività Sociali della Regione Campania
ITALIA

Con una cerimonia solenne che ha conluso - presenti i delegati di tutto il mondo – il World Forum for Child Welfare 2012 è stata assegnata la “Medaglia d’Onore per l’Infanzia” a Ermanno Russo, Assessore alle Attività Sociali della Regione Campania.

La Cerimonia di Assegnazione
Napoli, 29 novembre 2012

Premio Mediterraneo
"Medaglia d'Onore" per l'Infanzia

a Catriona Williams
Presidente dell'International Forum for Child Welfare
ITALIA

Con una cerimonia solenne che ha conluso - presenti i delegati di tutto il mondo – il World Forum for Child Welfare 2012 è stata assegnata la “Medaglia d’Onore per l’Infanzia” a Catriona Williams, Presidente dell’International Forum for Child Welfare.

La Cerimonia di Assegnazione
Napoli, 29 novembre 2012

Premio Mediterraneo
"Medaglia d'Onore" per l'Infanzia

a Ivano Abbruzzi
Direttore de L'Albero della Vita Onlus
ITALIA

Con una cerimonia solenne che ha conluso - presenti i delegati di tutto il mondo - il World Forum for Child Welfare 2012 è stata assegnata la “Medaglia d’Onore per l’Infanzia” a Ivano Abbruzzi, Direttore de L’Albero della Vita Onlus.

La Cerimonia di Assegnazione
Napoli, 29 novembre 2012


APELE TAC, SILENT RIVER - 2012
miglior cortometraggio della regista Anca Miruna Lăzărescu, (DE/RO), 2011.

Nell'ambito del Trieste Film Festival, con cui la Fondazione Mediterraneo collabora dal 1995, è stato assegnato il Premio Mediterraneo Cinema 2012 al miglior cortometraggio in concorso.

Il vincitore è "Apele tac, silent river" di Anca Miruna Lăzărescu, (DE/RO), 2011.

La Cerimonia di Assegnazione
Trieste, 25 gennaio 2012



Euromed Award

al "TEATRO VALLE OCCUPATO"
ITALIA

Il Teatro Valle Occupato di Roma è il vincitore dell’Euro-Med Award 2012. 
La Cerimonia di assegnazione si è svolta a Cipro il 10 novembre 2012 nell’auditorium UNESCO dell’Università di Nicosia, presenti i Capofila delle 43 Reti Nazionali della Fondazione Anna Lindh. La Cerimonia ha visto la partecipazione di Andreu Claret, Direttore della Fondazione Anna Lindh, e di Michele Capasso, Presidente della Fondazione Mediterraneo.

La Cerimonia di Assegnazione
Cipro, 10 novembre 2012