Italian - ItalyFrench (Fr)English (United Kingdom)

Euromed Award 2006

Stampa
PDF

Il Premio Mediterraneo intitolato Premio Euro-Mediterraneo per il Dialogo tra le Culture è stato lanciato nel 2005 – quale sezione speciale del Premio Mediterraneo creato nel 1997 – dalla Fondazione Mediterraneo, congiuntamente alla Fondazione Euro-Mediterranea "Anna Lindh" per il dialogo tra le culture, di cui è Capofila della Rete italiana.

Il vincitore di questa edizione è il Monastero Mar Musa (Siria) nella persona del Padre Paolo Dall’Oglio “per aver promosso il rispetto reciproco tra i popoli di diverse religioni e credi”. Deir Mar Musa è una comunità religiosa fondata da padre Paolo Dall’Oglio nel 1991, che si propone di stabilire e mantenere relazioni positive tra Cristiani e Musulmani. Nella comunità si trovano uomini e donne di differenti paesi e di diverse fedi, che vivono l’esperienza comune di condividere la ricchezza delle loro diversità attraverso il dialogo.

La scelta è avvenuta tra 5 candidati selezionati dalla giuria tra numerose candidature proposte dai Capofila delle 35 Reti Nazionali della Fondazione Euro-Mediterranea “Anna Lindh”.

Una “menzione speciale” quale modelli di buona pratica nella promozione del dialogo è stata attribuita agli altri 4 finalisti che sono: Crossing Borders (Danimarca); Assia Djebar (Algeria); Royal Institute for Inter-Faith Studies (Giordania); Daniel Barenboim (Spagna). 

Il vincitore ha ricevuto il prestigioso Premio durante la Riunione dei Capofila delle Reti Nazionali della Fondazione “Anna Lindh”, che si è svolta a Tampere (Finlandia) il 26 e 27 Novembre 2006.

 

La Cerimonia di Assegnazione
Tampere, 26 novembre 2006