Italian - ItalyFrench (Fr)English (United Kingdom)

Donne

Sin dal 1994 la Fondazione Mediterraneo ha individuato nelle donne gli attori principali per sostenere il dialogo e la pace: seminari, workshops, appelli, pubblicazioni, mostre ed altre attività hanno lo scopo di promuovere l’uguaglianza di genere e la parità dei diritti.

6° WORLD URBAN FORUM

Stampa
PDF
La Fondazione Mediterraneo è tra i partner del 6° World Urban Forum ed ha collaborato all’Assemblea delle Donne ed all’Assemblea dei Giovani.
Per questa occasione la Fondazione Mediterraneo ha organizzato e realizzato altri eventi di portata internazionale al fine di ulteriormente rafforzare il ruolo di Napoli nel mondo.

Leggi tutto...

6° WORLD URBAN FORUM – WOMEN’S ROUND TABLE

Stampa
PDF
Il World Urban Forum ha organizzato una “Women’s Roundtable”, Tavola rotonda sul tema delle azioni per lo sviluppo economico delle donne nelle città.  Nell’ambito di tale incontro sono state elaborate le indicazioni provenienti dalla Assemblea per la promozione della Parità di Genere (GEAA) in riferimento alle politiche attive da adottare. I lavori hanno visto la partecipazione degli organismi di base, di esperti e studiose/i che su tale tema collaborano con le Nazioni Unite.
La presenza di tali eventi nella realtà napoletana è per la nostra Regione e per il nostro Paese un’occasione per contribuire alla rete delle organizzazioni che lavorano per l’empowerment femminile favorendo la ricchezza dello scambio e dando voce alle richieste di salute, occupazione e decisionalità delle donne del Sud.
La FONDAZIONE MEDITERRANEO è partner principale di tale evento e Caterina Arcidiacono ha introdotto i lavori della Tavola Rotonda sottolineando che “La disuguaglianza di genere e le barriere alla presenza attiva delle donne sono due problemi ancora molto diffusi nelle aree urbane. La prosperità nelle città non implica automaticamente una più equa distribuzione delle risorse tra donne e uomini. Le donne contribuiscono in maniera significativa alla prosperità economica delle città, ma risultano essere ancora oggi i soggetti che ne beneficiano di meno. Al fine di accelerare il raggiungimento degli Obiettivi di Sviluppo del Millennio, una maggiore parità di genere e l'empowerment di donne e giovani sono obiettivi fondamentali; il benessere economico delle donne e la parità di genere nel suo complesso, sono  strettamente  collegate a tutte le tematiche sullo sviluppo; la loro partecipazione economica, sia alla proprietà che al controllo delle attività produttive (come la terra e le abitazioni), ha tra gli altri vantaggi, quello di accelerare lo sviluppo, contribuire a superare la povertà e a ridurre le disuguaglianze”.
Per questa occasione la Fondazione Mediterraneo ha organizzato e realizzato altri eventi di portata internazionale al fine di ulteriormente rafforzare il ruolo di Napoli nel mondo.

Leggi tutto...

VERSO IL WORLD URBAN FORUM: LE DONNE SI INCONTRANO

Stampa
PDF
La Fondazione Mediterraneo partecipa e collabora al World Urban Forum e, specialmente, alla giornata dedicata ai giovani e alle donne.
In tale contesto si è svolto presso la Fondazione Mediterraneo un incontro con le rappresentanti istituzionali della città e della regione, durante il quale il Presidente Capasso ha illustrato le attività ventennali dedicate alle donne e le prospettive future, auspicando il pieno coinvolgimento per creare reti capaci di produrre politiche necessarie per la tutela della donna e per i diritti umani.
Tra le partecipanti l’Assessore provinciale Giovanna del Giudice e l’Assessore al Comune di Napoli Pina Tommaselli.

Leggi tutto...

6° WORLD URBAN FORUM – GENDER EQUALITY ACTION ASSEMBLY

Stampa
PDF
Il 6° World Urban Forum - organizzato a Napoli dalle Nazioni Unite - UN-Habitat – ha intenso altresì promuovere il ruolo delle donne come attori di sviluppo delle città. A tal fine è stato organizzato per il giorno 2 settembre 2012 un’ Assemblea per la promozione della eguaglianza di genere  (GEAA - Gender Equality Action Assembly).
Il 5 settembre si è svolta una tavola rotonda a livello mondiale inaugurata con una relazione della Prof. Caterina Arcidiacono per conto della Fondazione Mediterraneo che ha ricevuto il pubblico apprezzamento.
La GEAA ha discusso i progressi e le sfide in merito all'attuazione del Piano d'Azione sulla Parità di Genere (GEAP), delineandone le strategie d'azione e le implicazioni politiche. Tale piano fornisce una linea guida per garantire a donne e uomini un accesso più equo alle risorse pubbliche e ai servizi; esso inoltre promuove una partecipazione paritaria delle donne a tutti gli aspetti dello sviluppo urbano. Nell’ambito degli obiettivi delineati si è discusso dei percorsi sostenibili da intraprendere per il raggiungimento dell'empowerment economico delle donne nelle città e sono state fornite linee guida sulle politiche da adottare.
La Fondazione Mediterraneo è tra i partner del 6° World Urban Forum ed ha collaborato all’Assemblea delle Donne ed all’Assemblea dei Giovani,.
Per questa occasione la Fondazione Mediterraneo ha organizzato e realizzato altri eventi di portata internazionale al fine di ulteriormente rafforzare il ruolo di Napoli nel mondo.

Leggi tutto...

Women in Diplomacy: una conferenza su donne, diritti e diplomazia

Stampa
PDF
La Farnesina ha organizzato  il Convegno internazionale per discutere della necessità di aumentare il numero delle donne che lavorano in ambito diplomatico.
Donne, diplomazia, diritti. Sono queste le tre parole che meglio raccontano quanto accaduto lunedì 16 luglio nella conferenza internazionale Women in Diplomacy, organizzata a Roma dal Ministero degli Esteri.
Nata per sostenere e diffondere l'iniziativa Women in Public Service Project(promossa dal Segretario di Stato americano Hillary Clinton), la conferenza ha riunito decine di donne di tutto il mondo, in particolare ministri, parlamentari e imprenditrici (tra loro anche Susanna Camusso ed Emma Bonino, mentre Elsa Fornero ha partecipato in videoconferenza da Pechino). Tutte con un obiettivo preciso: discutere di metodi e incentivi per aumentare il numero delle donne nelle amministrazioni pubbliche e nelle carriere internazionali.